Articoli

Rinviato il debutto del Campionato Italiano Rallycross

Una decisione sofferta ma inevitabile: Sport Club Maggiora, promoter del Campionato Italiano Rallycross, ha deciso, a causa dell’emergenza Covid-19, di rinviare a data da destinarsi il primo round della serie tricolore, che era in programma a Pasqua e Pasquetta (12-13 aprile) a Maggiora Offroad Arena.

“Si tratta di un momento triste per noi – afferma il Presidente di Sport Club Maggiora, Riccardo Fasola – per la prima volta in quasi 50 anni non si sentirà il rombo dei motori a Pasquetta nell’autodromo Pragiarolo. È una decisione dolorosa, ma assolutamente inevitabile: anche se, come speriamo tutti, il 3 aprile dovesse cessare definitivamente lo stato di emergenza, non ci sono comunque le basi organizzative e logistiche per proporre un evento così complesso la settimana successiva”.

L’obiettivo di Sport Club Maggiora è comunque quello di mantenere tutti e sette i round previsti prima che scoppiasse questa emergenza sanitaria: “Come è sempre stato nel nostro spirito – conferma Fasola – noi guardiamo avanti: cercheremo in tutti i modi di far disputare tutte le prove del Campionato e ci stiamo muovendo in questa direzione; appena la situazione si sarà meglio delineata proporremo un nuovo calendario del Campionato”.

Campionato Italiano Rallycross: arriva la smart EQ fortwo e-cup

Alto tasso spettacolare e soluzioni tecnologiche avanzate: questi sono i tratti distintivi della nuova categoria che nel 2019 si aggiungerà a Supercar, Super1600 e Kartcross nel Campionato Italiano Rallycross: la smart EQ fortwo e-cup, alimentata a energia alternativa.
Si tratterà di una categoria monomarca, a zero emissioni, che vedrà come protagonista la regina delle citycar firmata Mercedes.

La visione rivolta al futuro è principio basilare di un campionato che vuole rivolgersi a un’ampia platea di piloti, in particolare quelli più giovani, e valorizzare il piacere della guida elettrica a partire dai 16 anni di età: le vetture, opportunamente preparate secondo gli standard omologativi Aci Sport e Fia, garantiscono nel contempo i più elevati livelli di sicurezza, la massima sostenibilità ambientale e grande divertimento per i partecipanti.

Tra l’altro, durante i test effettuati proprio a Maggiora in questi mesi, le smart EQ fortwo e-cup si sono rivelate, oltre che molto divertenti, anche estremamente resistenti. Nel paddock, durante tutte le tappe del Campionato, sarà allestita un’area dedicata a smart EQ fortwo e-cup in cui i piloti partecipanti alla categoria potranno trovare un punto di ritrovo e assistenza. Tutti i piloti, ovviamente, avranno a disposizione macchine identiche tra di loro, e sarà proprio la loro abilità a fare la differenza, a tutto vantaggio della spettacolarità delle gare.

Le piccole di casa Mercedes saranno gommate Pirelli, pneumatici con i quali sono stati svolti molti test per trovare la miglior soluzione adatta ad un fondo stradale misto, formato per il 60% da asfalto e 40 % in terra. “Siamo molto soddisfatti di questa novità – afferma Riccardo Fasola, presidente di Sport Club Maggiora, che coordina il Tricolore RX – che conferma come il grande lavoro svolto in tutti questi anni stia dando i suoi frutti; grazie all’ingresso di questa nuova categoria il Campionato si arricchirà di nuovi piloti e sicuramente darà una grossa spinta all’intero movimento; ringraziamo Massimo Arduini, patron di LPD Italia, promoter di smart EQ fortwo e-cup, per aver creduto nel nostro progetto”.