Articoli

Floris porta al debutto Riolo Jr sulle strade di Sperlonga

Finale di stagione in veste di tutor per Alessandro Floris, esperto codriver livornese, pronto a chiudere la stagione 2019 navigando il giovane Ernesto Riolo sulle strade del Rally Ronde di Sperlonga. L’abituale co-pilota di Totò Riolo, affiancherà il giovane figlio del campione siciliano mettendo a sua disposizione la ventennale esperienza sul sedile di destra.

Il duo siculo-toscano sarà al via dell’undicesima edizione della gara laziale sulla Peugeot 208 R5 della IM Promotorsport, vettura che Riolo Junior guiderà per la prima volta in un Rally. La vettura sarà equipaggiata da pneumatici Pirelli e porterà i colori della siciliana Cst Sport.

E’ un grande piacere ritornare ad affiancare Ernesto in questa bell’avventura sulle strade di Sperlonga. La sua giovinezza e l’innata voglia di imparare facilitano notevolmente l’arduo compito di schierarsi ai nastri di partenza di una gara il cui elenco partenti brulica di nomi importanti.

Questa sarà la nostra seconda gara assieme, e come a maggio quando lui debuttò sulle strade della sua amata Targa Florio, anche questa volta ci troviamo davanti ad una gara sconosciuta ad entrambi, ma soprattutto alla sua prima volta su una vettura di Classe R5. Sono fiducioso delle sue capacità, ed entrambi siamo consapevoli che l’obiettivo primario è quello di accumulare il maggior quantitativo di esperienza possibile.

L’undicesimo Rally Ronde di Sperlonga entra nel vivo sabato 14 con le operazioni preliminari. Nello stesso pomeriggio alle 17:30 la partenza da Piazza Fontana nel cuore di Sperlonga e subito il primo impegno cronometrato con il primo passaggio sulla prova “La Magliana.” alle ore 18:10.

Domenica 15 dicembre la gara si completerà con i restanti tre passaggi sui celebri 9,90 km che hanno reso celebre la gara laziale. A fine giornata il traguardo finale in Piazza Fontana a Sperlonga dove i concorrenti arriveranno dopo aver percorso 39,60 Km di prove speciali sui 199,05 di percorso totale di gara.

A Sperlonga l’ultimo atto del 2019 per Bellan

Rivitalizzato dalla vittoria casalinga il pilota di Taglio di Po tornerà alla guida della Renault Clio R3, nell’evento laziale, per chiudere in bellezza un’annata avara di gioie.

La Ronde Città di Sperlonga, uno degli appuntamenti di maggior richiamo a livello nazionale, è pronta a spegnere l’undicesima candelina della sua già ricca storia, in programma a cavallo tra Sabato 14 e Domenica 15 Dicembre.
L’evento con base nell’omonima città del Lazio meridionale, in provincia di Latina, vedrà al via anche Alessio Rossano Bellan, il quale si presenterà alla ricerca di nuove conferme, dopo aver ottenuto recentemente il successo tra le mura amiche dell’Adria International Raceway.
Una trasferta tanto impegnativa, data la distanza, quanto importante per il pilota di Taglio di Po, deciso a gettare qui le basi per il proprio rilancio, in vista di un 2020 che bussa già alla porta.

“Abbiamo sentito sempre parlare molto bene di questa gara” – racconta Bellan – “e vista che si è presentata l’occasione di poter essere presenti non ce la siamo fatta sfuggire. Sarà una trasferta molto lontana, difficile e decisamente importante. Abbiamo ritrovato la giusta serenità sul finale di questa annata e cercheremo di continuare, in positivo, su questo trend, anche qui.”

Archiviata la parentesi in solitaria il sedile di destra della Renault Clio R3, curata da Bolza Corse ed iscritta per Monselice Corse, tornerà ad essere occupato da Debora Guglieri.

“Non volevamo chiudere la stagione con l’Adria Motor Week” – aggiunge Bellan – “ed abbiamo deciso, con Debora, di scegliere Sperlonga come nostro ultimo impegno per il 2019. Sarà la nostra ultima accellerata dell’anno. Sarò sempre seguito dai ragazzi di Bolza Corse, ad eccezione di Silvano che sarà impegnato, ad Adria, con la gara endurance di ventiquattro ore. Ci sarà Stefano, affiancato dai suoi ragazzi. Daremo il massimo per concludere al meglio.”

Per il tradizionale appuntamento di fine stagione la Ronde Città di Sperlonga si presenterà ai concorrenti suddivisa in due frazioni di gara e con la prima, quella del Sabato, resa ancora più insidiosa dall’unico passaggio sulla prova speciale “La Magliana” (9,90 km), al calare del sole.
Le tre rimanenti tornate si articoleranno nella giornata di Domenica, intervallate dal riordino ad Itri, presso l’area mercato, e dalla service area posta nel cuore di Sperlonga.

“Da quanto abbiamo potuto vedere” – conclude Bellan – “la prova speciale è davvero bellissima. Tante traiettorie che per chi, come me, arriva da tanti anni in pista sono le benvenute. La location è a dir poco splendida, il posto ideale per concludere una stagione agonistica. La principale incognita sarà il primo passaggio, in notturna. In questo caso i piloti locali, assieme a chi ha già corso qui, potranno fare la differenza, segnando distacchi importanti. Non sarà per niente facile ma ce la metteremo tutta. Alla Domenica, se non verrà a piovere, potremo sicuramente difenderci e dire la nostra. Abbiamo bisogno di chiudere con positività per metterci poi a tavolino ed iniziare ad organizzare l’anno nuovo. Il 2020 è già qui.”