Articoli

CIRX 2021: si riparte da Castoral, Volland e Gallo

Peccato che, a causa dei regolamenti anti Covid-19, il pubblico non sia potuto essere presente alla prova inaugurale del Campionato Italiano Rallycross: si sarebbe goduto davvero un grandissimo spettacolo, soprattutto nella categoria Kartcross, oggi a Maggiora Offroad Arena per il Round 1 del CIRX 2021.

STC, Castoral davanti, gli altri a inseguire

Il ceco Roman Castoral (Opel Astra OPC) ha iniziato il 2021 come aveva finito il 2020: vincendo sia le Q sia la finale, con il tempo di 5’11”805 sui sei giri previsti.
Ottimo secondo posto per Franco “Frenk” Fusi in 5’30”385; Fusi è stato con la sua Renault Clio uno dei più regolari durante l’intera giornata. Grande soddisfazione anche per Matteo Valazza (Citroen Saxo) che dopo una giornata ricca di problemi ha saputo conquistare un buon terzo posto in 5’38”964.

Super1600, Volland primo ma la concorrenza è forte

Aveva l’auto forse più competitiva e l’ha sfruttata al meglio: Nils Volland (Audi A1) ha vinto in 4’45”493. Ottimo il debutto di Paolo Diana (Alfa Mito) che è sembrato essere sempre più a suo agio nel Rallycross e ha concluso in finale a soli 3”941 dal vincitore. Silvano Ruga con la sua Clio ha ottenuto un buon terzo posto finale (4’57”369) dopo una gara grintosa.

Kartcross, Gallo all’ultimo respiro

Colpi di scena a ripetizione nella categoria come sempre più partecipata, il Kartcross, caratterizzata come non mai da un livello altissimo. Dopo che la classifica delle Q aveva premiato un grandissimo Marco Berniga (Planet Kart), nella finale è successo veramente di tutto. Mauro Vicario era riuscito a superare indenne uno scontro, che aveva causato il ritiro tra l’altro proprio di Berniga, e sembrava lanciato verso una straordinaria affermazione, ma è stato superato al tornantino, nel giro finale, da Marcello Gallo, che ha ottenuto così la sua prima vittoria (4’37”183) al volante del Lifelive TN5 dei fratelli Neuville.

La vittoria rende giustizia alla capacità di Gallo di gestire una situazione resa complicata da problemi di potenza al motore che lo hanno afflitto per tutta la giornata. Vicario (Speedcar Xtreme) è comunque riuscito a ottenere una bellissima seconda posizione in 4’37”599, seguito da un arrembante Matteo Grieco che ha portato sul podio il suo GMN con il tempo di 4’38”659.

Round 2 l’8-9 maggio

Il Round 2 del Campionato Italiano Rallycross rappresenterà una delle grandi novità del 2021: debutterà infatti il Castelletto Circuit di Castelletto di Branduzzo (PV).

Pasquetta col Campionato Italiano Rallycross in diretta

Ci siamo quasi! Fra poco si accenderanno i motori e partirà la grande avventura del Campionato Italiano Rallycross! Lunedì 5 aprile si disputerà infatti il Round 1 del Tricolore RX, organizzato da Sport Club Maggiora che anche il promoter dell’intero Campionato. Sono quasi cinquanta le vetture iscritte alla prima prova del Campionato, che prenderà il via nel rispetto di rigidi protocolli anti Covid-19.

La STC promette battaglia, Castoral permettendo

Saranno sei le vetture della categoria Supertouring Cars in gara il lunedì di Pasquetta a Maggiora: sarà al via il grande dominatore del 2020, il ceco Roman Castoral, che con la sua Opel Astra OPC lo scorso anno ha vinto praticamente ogni volta che è sceso in pista. Tra i piloti che cercheranno di contrastare il forte pilota ceco ci sono Franco “Frenk” Fusi con la sua Renault Clio, Mattia Nicolini che dopo il buon debutto nel 2020 ritornerà con la sua Citroen AX, e Matteo Valazza, che dopo l’esperienza nelle Super1600 gareggerà nelle STC con la sua Citroen Saxo. Da segnalare anche il debutto del piemontese Ettore Barberis, che si presenterà con una Honda Civic. Sarà al via anche Alberto Palestrini, unico rappresentante delle STC+, con la sua fida Renault Super 5.

Ultime novità nella Super1600

È arrivata sul filo di lana l’iscrizione di Nils Volland con la sua Audi A1. Volland, dopo aver partecipato alle prove di settembre del campionato 2020, ha deciso di tornare a Maggiora con il chiaro obiettivo della vittoria nella categoria che vedrà anche il ritorno al Rallycross di Paolo Popy Barbieri con la Peugeot 208.

Round 1: la diretta Facebook e Bandw.tv

Come già ampiamente annunciato, ancora una volta le gare del Campionato Italiano Rallycross saranno a porte chiuse; rispetto agli ultimi annunci c’è però una novità: l’intera giornata di gare sarà trasmessa gratuitamente su Facebook e su Bandw.tv: “In questo modo – spiega Riccardo Fasola, presidente di Sport Club Maggiora – vogliamo andare incontro alle richieste degli appassionati: lo sforzo produttivo sarà grande, ma ci sembra giusto dare maggior visibilità possibile al nostro sport, soprattutto in questo momento di grande difficoltà”.

Proprio in quest’ottica oltre alla diretta sulla pagina ufficiale Facebook, RX Italia, a partire dalle 10.40, alla diretta su Bandw.tv e al servizio che andrà in onda nel Magazine TV di ACI Sport, le finali del Round 1 saranno trasmesse su GO TV (canale 163 DDT) mercoledì 7 aprile alle 21.15, e da giovedì 8 aprile per una settimana anche su Bandw.tv.