Articoli

Winners Rally Team con Riccardo Canzian e tanti altri al Val Merula

Spenti gli echi della trasferta iridata di Monte Carlo, Winners Rally Team inizia la stagione rallystica 2019 con il tradizionale appuntamento ligure della Ronde Val Merula. La gara delle Alpi Marittime propone il ritorno di Riccardo Canzian che ritrova sul sedile di destra della sua Renault Clio R3C Andrea Prizzon, navigatore con cui lo scorso anno ha condiviso l’avventura del Trofeo Alpine Rally e del Campionato Italiano Rally.

Una gara che servirà per scaldare i muscoli intorpiditi dalla lunga inattività (i due non corrono insieme dal Rally Roma Capitale del luglio scorso) su una prova speciale che conoscono bene avendola affrontata lo scorso anno con la versione Turbo della Clio, quando terminarono quattordicesimi assoluti vincendo la loro classe. Rally di apertura stagionale anche per il cuneese Matteo Giordano, reduce dalle premiazioni di Automotoracing per il successo di categoria  nel Trofeo Pirelli di Zona 1, che accoglie sulla sua Peugeot 306 di Classe A7 Gabriele D’India che torna ad indossare casco e tuta dopo quasi cinque anni di lontananza dalle prove speciali.

Se la Ronde della Val Merula non ha portato fortuna nel passato al pilota di Passatore, una sola partecipazione conclusa con un ritiro nel 2016, il precedente Rally Sprint di Andora ha visto Matteo Giordano ottenere risultati interessanti con un secondo posto assoluto (nel 2009) e il successo di classe nelle altre due partecipazioni. I rally non hanno fatto parte della sua vita per ben quattro anni, ma la passione è rimasta immutata… al Val Merula torna Fabrizio Raco; affiancato dalla giovane monferrina Federica Scaglione, avrà a disposizione una Clio Williams di Classe A7 (Prod. E7).

L’ultima uscita del pilota su queste strade si concluse con un ritiro, ma nel 2010, con una Clio Williams FN3, vinse la classe. Esordio su Fiat Pandadi Classe A5 per il cuneese Alain Cittadino, reduce da una stagione esaltante in cui ha colto tre vittorie di classe, che porterà all’esordio Marisa Martini. Lo scorso anno il Val Merula non fu troppo brillante per Alain Cittadino, solo ottavo di Classe S2 con una Polo non troppo performante contro le Peugeot 106, ma dopo quell’esperienza il portacolori di Winners Rally Team ha cambiato ritmo e vettura cogliendo ottime soddisfazioni.

Chiudono la striscia dei sei equipaggi portacolori di Winners Rally Team le Peugeot 106 di Classe N2 (Prod. S2) di Angelo Filiberto – Marco Trapani, che dopo un anno sabbatico riprendono la via delle prove speciali in una gara che li ha visti sempre a podio di classe nelle quattro precedenti partecipazioni con la soddisfazione della vittoria nell’anno 2010, sempre con una Peugeot 106. Stessa vettura, stessa classe per il locale Marco Porcella, che avrà per la seconda volta al suo fianco Martina Balducchi, con la quale ha vinto la Classe S2 al Golfo dei Poeti di fine anno.

La sesta edizione della Ronde Val Merula, erede del Rally Sprint di Andora vivrà le verifiche sportive e tecniche nella cittadina savonese venerdì 8 febbraio dalle 19.00 alle 21.00 e sabato 9 febbraio dalle 8.00 alle 12.30 cui faranno seguito le ricognizioni con vetture da gara (ore 10.00-13.00) e di serie (ore 13.00-17.00). I cronometri scatteranno domenica 10 febbraio con la partenza alle 7.31 da Via dei Mille ad Andora, dove i concorrenti faranno ritorno alle 16.21 dopo aver affrontato quattro volte la prova speciale di Passo del Ginepro (10,50 km) per un totale di 42,00 km cronometrati su un totale di 247,51 di percorso.

Premiazione dei Trofei Renault Rally ad Automotoretrò a Torino

La decima edizione dell’Automotoracing di Torino ha ospitato, come vuole ormai la tradizione, la premiazione dei Trofei Renault Rally 2018. A salire sul palco è stato il vincitore del Clio R3 Top Ivan Ferrarotti, che sotto i colori della Gima Autosport ha aggiunto la propria firma nel palmares di questo importante trofeo dopo Luca Rossetti, Luca Panzani e Kevin Gilardoni. Una calorosa accoglienza è stata rivolta al vicecampione Riccardo Canzian, il quale nel corso della stagione ha dato prova di poter ambire al titolo in più di un’occasione. Presente anche Emanuele Rosso, terzo classificato, quest’anno al volante di una millesei turbo by Gima.

Le celebrazioni sono proseguite con i campioni del Twingo R1 Top: Alberto Paris e Sonia Benellini (La Superba), seguiti da Gabriele Catalini, secondo classificato, e da Riccardo Pederzani, quest’ultimo vincitore della classifica Junior. Non sono mancati i protagonisti del Clio R3 Open con il vincitore Federico Bottoni, che si è aggiudicato questo importante primato grazie ai 147 punti ottenuti nelle sei gare a cui ha preso parte con la navigatrice Daiana Ramacciotti. Applausi, anche se assenti, per Federico Gasperetti e Federico Ferrari (Pistoia Corse), secondi a solo due punti di distacco e per Gianluca Quaderno e Lara Zanolo (Speed Fire Racing) terzi assoluti.

La premiazione dei trofei Open è andata avanti con il raggruppamento dedicato alla Twingo R1, classe in cui a svettare su tutti è stato proprio Catalini. Oltre all’alfiere della scuderia Costa Ovest, a ricevere la medaglia d’argento è stato Giacomo Matteuzzi (Jag Sport ASD), mentre la terza piazza è andata a Lorenzo Lanteri (XRT Scuderia). Tra i 22 equipaggi che hanno gareggiato nel Corri con Clio N3 Open, sono stati premiati i campioni Gianluigi Zilocchi e Maurizio Della Torre (Scuderia Rally Time), che con 145 punti nel carniere hanno preceduto Riccardo Tondina (New Turbomark) ed Alessandro Boschetti (Omega).