Articoli

Maurizio Diomedi lancia la sfida al Geominerario

Nella stagione dei festeggiamenti dei vent’anni di attività, la Porto Cervo Racing viaggia a pieno ritmo con un altro weekend ricco di impegni. Tre gli appuntamenti nei quali la Scuderia sarà presente con i suoi portacolori e relatori. Nel 2° Rally del Parco Geominerario della Sardegna-Trofeo Miniere e Dune di Piscinas, che si disputa fra Guspini, Arbus e Montevecchio, la Scuderia sarà al via con tre equipaggi e un co-pilota. Il pilota Maurizio Diomedi, navigato per l’occasione da Giuseppe Pirisinu, si presenta allo start della gara al volante di una Skoda Fabia R5.

Diomedi, vincitore nel 2018 insieme a Mauro Turati della Coppa Italia Rally 3ª zona, parteciperà con la determinazione e sportività che lo contraddistinguono. “La passione per questo sport è tanta, è da luglio che non corro”, dice Diomedi, “avevo voglia di tornare in macchina. Impegni permettendo, ho sempre onorato le gare in Sardegna. Rispetto alla Fiesta R5, con la quale ho corso tante gare e ormai era ‘cucita’ addosso, sulla Skoda non ho nessun parametro. Venerdì sarà l’occasione per effettuare il test e prendere un po’ di confidenza con la macchina”.

Su un’altra Skoda Fabia R5 sarà al via Vittorio Musselli, che fa parte del direttivo della Scuderia, coadiuvato alle note da Claudio Mele. “E’ un rally corto, ma con delle prove speciali molto belle, suggestive e un po’ insidiose”, commenta Musselli, “cercheremo di mettercela tutta, con Claudio abbiamo qualche rivincita da prenderci. Per la stagione agonistica ringrazio i due sponsor principali, Clipper Store di Tempio Pausania, che continua a seguirmi con tanta passione, e il nuovo sponsor che si sta appassionando al mondo del motorsport, Laservideo Sardegna, nella persona di Fulvio Saba. Sono dei partner molto determinanti per la stagione”.

La scorsa edizione conquistarono il quinto posto assoluto e il primo di classe R2B: Sandro Locci e Sergio Deiana si ripresentano al via della gara, sempre a bordo di una Peugeot 208. “E’ una gara che ci entusiasma, con un bel tracciato”, commenta Locci, “mi piace molto la prova di Montevecchio, soprattutto per la parte più guidata”. Il motivo del ritorno, lo spiega Sergio Deiana, che fa parte del direttivo della Scuderia: “L’anno scorso ci eravamo ripromessi di tornare nuovamente, soprattutto per il tracciato. Poi le prove speciali sono tutte in una giornata, ed eccoci pronti alla partenza per riprovarci”.

Presente anche il co-pilota della Porto Cervo Racing Marco Murranca, che navigherà Fabio Sitzia (Mitsubishi Lancer Evo IX). “Le prove speciali sono selettive e molto belle”, commenta Murranca, “quella che prediligo è la Cortes, e non mi sarebbe dispiaciuto se fosse stata ‘unica’ con quella di Arbus. Secondo un mio modesto parere, la prova sarebbe stata molto più bella. Una curiosità riguarda la vettura con la quale parteciperò, è la prima Mitsubishi con cui, qualche anno fa, ho corso diverse gare. Sarà un ritorno alle origini”.

Rally Geominerario al via da Montevecchio

Organizzato da Mediterranean Team, Ogliastra Racing, AC Cagliari con la collaborazione dell’Arbus Promotors, si corre questo fine settimana con 34 iscritti il 2° Rally Parco Geominerario della Sardegna – Trofeo Miniere e Dune di Piscinas. In programma anche una gara di Regolarità Sport auto storiche. L’evento è promosso dai Comuni di Arbus, Guspini e dal Consorzio del Parco Geominerario della Sardegna, con il supporto dalla Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato dello Sport. Sono 34 gli equipaggi al via per la seconda edizione.

Oggi le ricognizioni del percorso con la consegna dei Road Book all’Hotel Sa Rocca di Guspini. Domani le verifiche sportive e tecniche presso la scuola elementare S. Satta. In serata le cerimonie di partenza. Domenica il rally vedrà lo svolgimento di 9 prove speciali con tripla ripetizione dei tratti Guspini-Montevecchio (7,47 km), Cortes (5,78) e Arbus (7,35). L’arrivo del primo equipaggio al traguardo alle 18.15 a Montevecchio in Piazza Rolandi. Saranno 61,65 i km cronometrati sui 142 totali. Per la Regolarità partenza alle 11.50 da Arbus; traguardo dalle 19.15 a Montevecchio.

Il Trofeo “Miniere e Dune di Piscinas” andrà all’equipaggio col minore tempo di percorrenza, riferito alla somma dei tempi, ottenuti nei tre passaggi nella Prova Speciale 1/4/7 Guspini – Montevecchio.