Articoli

ERC 2020, il Re del bagnato Alexey Lukyank a Fafe Montelongo

I maestri dei rally sul bagnato, i russi Alexey Lukyank e Dmitry Eremeev, hanno centrato un’emozionante vittoria nel Rally Fafe Montelongo, mentre nella gara valida per l’ERC 2020, alle loro spalle, si scatenava la battaglia per la posizione d’onore con i primi tre classificati racchiusi in un fazzoletto di 4″7 all’ultima PS. Lukyanuk, sulla Citroën C3 R5 del Saintéloc Junior Team equipaggiata con Pirelli, si è diretto verso una vittoria relativamente confortevole in condizioni climatiche variabili, per poi girarsi nella penultima tappa e dare a Yoann Bonato e Iván Ares la possibilità di chiudere la partita.

Ma il campione del ERC 2018 ha mantenuto i nervi saldi durante la parte finale del rally portoghese per vincere per la seconda volta quest’anno e prolungare il suo vantaggio nella corsa al titolo e anche nel 2020 ce l’ha fatta. “E’ stato strano, è stato un mio errore, ho fatto un testacoda”, ha detto Alexey Lukyanuk. “Ho iniziato la curva con il freno a mano e all’inizio non si bloccava, così ho tirato un po’ di più e all’improvviso è scattato. Non mi era mai successo prima e non è stato un bel momento, ma ci ha tenuti motivati e concentrati e questo risultato è davvero sorprendente”.

“La mattina ero molto più rilassato – prosegue Alexey Lukyanuk alla fine della gara dell’ERC 2020 – rispetto al resto della giornata perché dopo i ragazzi dietro hanno iniziato a darmi filo da torcere. Ho cercato di controllare il ritmo ed è andato tutto bene, fino a quel testacoda. Ma abbiamo fatto un buon lavoro nell’ultima prova, nonostante la pioggia battente. Ho dato tutto, ho avuto un buon ritmo. Posso essere orgoglioso di me stesso, sono felice. Grazie alla mia squadra per l’ottima macchina e per l’ottimo lavoro svolto e alla Pirelli per le ottime gomme”.

Bonato, che era 4″6 dietro a Lukyanuk, ha battuto Ares nella corsa al secondo posto nella classifica assoluta per 0″1 con Ares secondo dei contendenti ERC. Grégoire Munster ha trionfato in ERC1 Junior per la prima volta, con un bel terzo posto con Tibor Érdi Jr che si è aggiudicato gli allori ERC2 per la seconda volta consecutiva. Il pilota spagnolo del Rallye Team Pep Bassas ha conquistato la sua prima vittoria ERC3 Junior supportato da Pirelli, battendo il leader Ken Torn con decisione. Andrea Mabellini ha ottenuto la seconda vittoria della Abarth Rally Cup del 2020.

Il campione polacco del Team Orlen, Miko Marczyk, si è piazzato al quarto posto tra gli equipaggi ERC. Ha anticipato Norbert Herczig del Mol Racing Team per 9″5 secondi e il quattro volte vincitore del titolo ungherese ha raggiunto il suo obiettivo prima di segnare i suoi primi punti ERC nel 2020. Erik Cais (Yacco Accr Team) ha avuto la meglio su Dominik Dinkel di Brose Motorsport per il sesto posto di 5″6 dopo una lunga battaglia. Callum Devine ha superato i problemi di pressione del carburante questa mattina per finire ottavo in ERC e quinto in ERC1 Junior per la Motorsport Ireland Rally Academy. Il due colte campione ERC Junior Marijan Griebel ha completato la top ten dietro al pilota della Hyundai Motor España, Surhayen Pernia. Niki Mayr-Melnhof era in corsa per la top ten, solo per una foratura sulla PS11 gli ha fatto lo sgambetto.

ERC 2020: Azzorre sostituito col Rally Fafe Montelongo

Cambia ancora il calendario gare del Campionato Europeo Rally, con l’uscita di scena del Rally delle Azzorre e, al suo posto, la disputa sempre in Portogallo del Rally Fafe Montelongo. La nuova gara portoghese valida per l’ERC 2020 è articolata su tre tappe interamente asfaltate nel territorio di Fafe, nel nord del Portogallo. Il Rally Fafe Montelongo ospiterà così la terza prova della stagione 2020 dell’ERC dal 2 al 4 ottobre.

Anche prova del Campionato Portoghese Rally, il Rally Fafe Montelongo è caratterizzato da un mix di tratti decisamente veloci che si alternano a lunghe sequenze di tornanti e tratti particolarmente guidati. La gara ha sede a Fafe, una città con un ricco patrimonio di rally. La sede si trova nel Pavilhao Multiusos con il parco assistenza ospitato nel vicino Parque da Cidade. Non ci sarà accesso per gli spettatori al parco assistenza. Anche le prove saranno a porte chiuse, come previsto dai locali protocolli Covid-19.

Fafe si trova a 70 chilometri dall’aeroporto di Porto Francisco Sa Carneiro e a 15 chilometri da Guimaraes, una delle città che hanno ospitato i tornei di calcio Uefa Euro 2004. L’inclusione del Rally Fafe Montelongo nel calendario ERC per il 2020 è il culmine delle discussioni tra Eurosport Events e l’organizzatore della gara portoghese, come prova aggiuntiva del Rally delle Azzorre (poi annullato). Adesso sostituirà Cipro e sarà la terza gara della stagione continentale.