Articoli

Cup de France: Mathieu Arzeno e la C3 della FPF Sport

A poco più di un mese dal Rally du Touquet, gara d’apertura del Campionato Francese Rally Asfalto, non si sono fatte attendere le prime conferme da parte dei primi protagonisti che prenderanno parte alle serie nazionale. Dopo l’annuncio nei giorni scorsi di Quentin Giordano, adesso è la volta di Mathieu Arzeno, che parteciperà al campionato con una Citroen C3 Rally2.

La cosa interessante è che la vettura verrà gestita dall’italiana FPF Sport, vincitrice lo scorso anno dello scudetto tricolore con Andrea Crugnola e Pietro Ometto. Questa vettura sarebbe finita nelle mani di Andrea Crugnola, ove gliene fosse stata data la possibilità di proseguire con la filiale italiana di Citroen. La struttura di Fabrizio Fabbri potrà contare sulla collaborazione del Balbosca Rally Team e della Endev Engineering.

Tornando a Mathieu Arzeno, il pilota di Salon de Provence aveva già avuto modo nel 2019 di “assaggiare” le potenzialità della vettura francese al Rally National de la Sainte-Baume, gara che concluse con un ottimo primo posto assoluto. Sicuramente un risultato che fa ben sperare in vista della stagione 2021, dove avrà a disposizione una C3 dotata di tutti gli ultimi aggiornamenti tecnici e delle coperture Michelin.

“Sono fiducioso perché potrò avvicinarmi al campionato in condizioni ottimali all’interno di una squadra che ha un’ottima esperienza sulla C3 R5, cosa non trascurabile vista la presenza degli habitué del campionato. Abbiamo tutti gli strumenti per lottare per il titolo, il quale è un obiettivo importante”, ha dichiarato Arzeno.

“Questa nuova avventura inizierà al Rally du Touquet, una gara atipica che dovrà essere affrontato con un certo grado di cautela senza perdere troppo contatto dai primi. Trovare il giusto equilibrio sarà la chiave del successo! In caso di pioggia, come molto spesso accade a Le Touquet, il ruolo dei ricognitori sarà fondamentale e anche in questo siamo in un’ottima posizione grazie a Loïc Astier e Charlotte Dalmasso, che collaborano con noi dallo scorso anno. Ora è il momento di riguardare gli onboard prima di tornare sulle strade del Touquet, non vedo l’ora di essere lì!”.

Il vincitore della Coppa di Francia 2017 avrà nuovamente al suo fianco Romain Roche. “So che il compito che ci aspetta non è facile, ma conosco il livello di Mathieu e la sua capacità di poter mantenere il livello dei migliori, nonostante la sua poca esperienza”. Ha dichiarato Roche. “Da parte mia, farò di tutto per farlo concentrare sulla guida, dandogli tutto ciò di cui ha bisogno, comprese le telecamere di bordo. Abbiamo vinto molti rally insieme, incluso il nostro rally preferito di Sainte Baume 2019 al volante di una Citroën C3 R5, forse è un segno del destino!”.