Articoli

World RX: Kristofferson cerca la penalità: per 0″194 vince Ekstrom

Il due volte campione del World RX, Johan Kristoffersson, ha spiegato che è stata una mossa quasi voluta quella che ha portato alla penalità ricevuta durante la sua epica battaglia di Holjes con Mattias Ekstrom. La penalità di 5”, inflitta da Kristoffersson per il colpo ai dissuasori vicino alla chicane all’ingresso della sezione del giro jolly gli è costato il secondo posto, regalato a Kevin Hansen, mentre Mattias Ekstrom è andato agevolmente a vincere.

Dopo la gara Kristoffersson ha rivelato di aver cercato una penalità, senza farla scattare appositamente, per uscire dalla mischia. Il campione del mondo della serie iridata del 2017 e del 2018 è arrivato nel secondo round del campionato, dopo aver vinto gli ultimi dieci eventi World RX, pronto a sfidarsi in una battaglia mastodontica con il suo collega campione Ekstrom.

Dopo aver eliminato Robin Larsson all’inizio, Kristoffersson è passato al comando per gran parte dell’evento, ma Ekstrom, che aveva scherzato nel primo giro, gli stava addosso. Il ritmo del pilota Audi ha portato Kristoffersson a fare una scelta coraggiosa nell’ultimo giro. Una scelta tattica.

Determinato a massimizzare il suo ritmo nella sezione jolly nella sua battaglia finale con Ekstrom, ha intenzionalmente colpito il dissuasore mentre entrava. Peccato ne abbia colpiti due, tagliando anche quello dell’uscita e beccando una penalità di cinque secondi dopo la gara. “Mattias era molto vicino”, ha detto Kristoffersson. “Mi dicevano che dovevo davvero spingere, e poi ho fatto un giro in cui ho aumentato un po’ il distacco. Comunque sia è stata una lotta goduriosa”.

Flodin campione svedese, Kristoffersson è secondo

Il buon finale di un debutto sensazionale: Johan Kristoffersson ha portato a termine la sua prima stagione completa nel Campionato Svedese Rally con il suo quarto podio in sei rally disputati al volante della Volkswagen Polo R5. Arrivato come rookie con la Gruppo R tedesca, ha finito la gavetta al Rally Blekinge per fregiarsi del secondo posto in campionato.

Kristoffersson aveva già vinto il Rally Bergslagen e la Gästabudstrofén, ed era finito secondo al Rally di Svezia orientale. Lui e il copilota Stig Rune-Skjærmoen hanno vinto tre delle dieci prove speciali durante l’evento finale della stagione, il Rally Blekinge Karlshamn. La gara è stata vinta da Fredrik Ahlin, sulla sempre velocissima Skoda Fabia, mentre Patrick Flodin, su un’altra Skoda, aveva già centrato il titolo nazionale al penultimo round della stagione.

Bergslagen Rally: successo di Johan Kristoffersson e Stig Rune Skjærmoen

Lo svedese Johan Kristoffersson e il suo navigatore norvegese Stig Rune Skjærmoen hanno vinto, dopo 127,3 chilometri di prove speciali, il Bergslagen Rally nel sud della Svezia. Il duo, al via con la nuova “arma” Volkswagen, ha vinto quattro delle otto prove speciali, quanto bastava per centrare la vittoria assoluta nella gara inaugurale del Campionato Svedese Rally.

Mezzo secondo era il distacco dopo quattro PS, ma alle spalle di Kristoffersson c’era Flodin. Sul tratto da Björnjägarn, quasi quattro miglia, il driver della Polo ha aumentato il suo margine a 3″5. Poco più di un miglio dopo, il due volte campione del mondo di rallycross, Johan Kristoffersson, ha dimostrato di essere un combattente anche nel rally.

Rileva il testimone e, davanti a un vasto pubblico a Håksberg, alla periferia di Ludvika, riesce a cogliere altri 3″6 con la sua VW Polo R5. “Abbiamo iniziato bene, e questi sono percorsi fantastici“, ha detto Johan Kristofferson durante la pausa pranzo. Patrik Flodin ha siglato un tempone con la sua Skoda Fabia R5, ma non gli è stato d’aiuto.

Kristoffersson ha continuato ad aggiungere secondi sopra secondi e così il team VW di Arvik ha ottenuto la sua prima vittoria assoluta nel Rally SM. “Molto divertente, ma non mi sembra vero che abbiamo vinto“, dice Johan Kristoffersson, che si è presentato correndo al gala della Swedish Sports Car Association a Linköping per le celebrazioni.

Terzo nella classifica finale del Bergslagen Rally è il campione svedese in carica nella classe regina “Trimmat 4WD”, Martin Berglund. “Siamo soddisfatti della giornata. Perdere contro due piloti iridati per soli 39″ su quasi 14 miglia di PS, penso che sia grandioso. È stata una nuova esperienza per me”, sono state le parole di Martin Berglund.