Articoli

Il 2019 su asfalto in archivio per Baldon Rally

In una Ronde Città dei Mille resa ostica, come da tradizione, per le difficili condizioni meteo il bergamasco d’adozione Vecchietti porta al traguardo la Peugeot 208 R2.

Cala il sipario sulla stagione agonistica 2019 di Baldon Rally, per quanto riguarda le competizioni su fondo asfaltato, grazie ad una Ronde Città dei Mille, andata in scena tra Sabato e Domenica scorsi, che ha visto la Peugeot 208 R2 affrontare le insidie di un meteo decisamente ballerino condotta da Giuseppe Vecchietti, il quale ha concluso la propria giornata con un’onorevole sedicesima piazza tra le R2B.
Alla seconda apparizione sulla punta di diamante del sodalizio vicentino il pilota sorrentino, di adozione bergamasca, ha saputo interpretare nella giusta ottica l’appuntamento casalingo, affiancato da Samantha Milani alle note, destreggiandosi tra le mutevoli condizioni climatiche.
La sedicesima posizione finale, sui ventitre classificati, è stata quindi frutto di una condotta di gara intelligente, mirata ad aumentare la confidenza su una vettura dall’elevato potenziale.

“Siamo contenti del risultato ottenuto da Vecchietti” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “perchè questa edizione del Città dei Mille si è dimostrata davvero difficile da interpretare. Una leggera nevicata, nei giorni antecedenti la gara, aveva reso l’asfalto della prova molto scivoloso. Domenica, durante la gara, una pioggia fine aveva fatto la sua comparsa, senza mai portare il fondo a condizione di bagnato pieno. Non era facile spingere ma era molto più semplice commettere degli errori, anche fatali. Bilanciare piede e prudenza non è mai facile ma Giuseppe è stato bravo, ricordandoci che è alla seconda gara soltanto sulla Peugeot 208 R2. La nostra vettura si è dimostrata, ancora una volta, competitiva ed affidabile. Il modo migliore per archiviare una stagione 2019 che, sull’asfalto, ci ha regalato parecchie soddisfazioni.”

Un bilancio 2019, quello su asfalto, che ha consacrato Baldon Rally come uno dei team di riferimento per la preparazione ed il noleggio della trazione anteriore di casa Peugeot, grazie alle vittorie ottenute da Sandro Schenetti, vincitore nella Rally Cup Italia e nella Michelin Zone Rally Cup, e da Eros Finotti, protagonista con due successi, al Bellunese ed al Città di Scorzè.

“Il nostro bilancio per l’annata che va a concludersi è nettamente positivo” – sottolinea Baldon – “perchè abbiamo superato nel nostre aspettative, soprattutto grazie a Sandro Schenetti che ci ha portato in alto nella Rally Cup Italia e nella Michelin Zone Rally Cup, oltre a vincere la sua zona. Grazie ad Eros Finotti siamo stati protagonisti in quarta zona, la nostra zona, oltre che aver ottenuto importanti risultati grazie ai tanti piloti che hanno riposto la loro fiducia in noi.”

Un ultimo colpo di reni, quello richiesto in casa Baldon Rally, in vista dell’ultimo appuntamento targato 2019 con la ventunesima edizione del Prealpi Master Show, su fondo sterrato.

“Nel weekend saremo al via al Prealpi Master Show” – conclude Baldon – “e speriamo di poter concludere questa annata con altri risultati positivi, così da poter andare in vacanza sorridenti.”

Baldon Rally, Vecchietti ed il Città dei Mille

Il team di Castelgomberto si prepara al rush finale, della stagione 2019, schierando il bergamasco, nella gara di casa, alla guida di una Peugeot 208 R2.

Ultimi scampoli della stagione agonistica 2019 per Baldon Rally, impegnata a tempo pieno nei classici appuntamenti che chiudono il calendario.
Il prossimo fine settimana, più precisamente a cavallo tra Sabato 14 e Domenica 15 Dicembre, il sodalizio con base a Castelgomberto si presenterà ai nastri di partenza dell’edizione numero quindici della Ronde Città dei Mille, uno degli eventi più sentiti a livello nazionale.
In un contesto capace di mettere in scena, ogni anno, edizioni da record il team vicentino metterà a disposizione del locale Giuseppe Vecchietti una delle proprie Peugeot 208 R2.
Il pilota sorrentino, di adozione bergamasca, già nono di classe R2B nella scorsa edizione, è pronto a gettarsi in un’autentica fossa di leoni, oltre la ventina gli avversari da affrontare.
Ad affiancarlo, sul sedile di destra della vettura di casa Peugeot, troveremo Samantha Milani.

“Con molto piacere torniamo alla Ronde Città dei Mille” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “perchè potremo tornare a far squadra con una nostra carissima conoscenza, il buon Giuseppe Vecchietti. Abbiamo già corso assieme qui, lo scorso anno, e siamo molto contenti che ci abbia rinnovato la sua fiducia. È già passato un anno ed il tempo vola davvero. Sicuramente ci sarà da togliere un po’ di polvere e di ruggine ma siamo certi che Giuseppe potrà dire la sua, in una classe davvero molto affollata. Ci saranno oltre una ventina di concorrenti in R2B, la lotta sarà davvero serrata. Siamo pronti per dare il massimo, sempre.”

Il Città dei Mille sarà ufficialmente l’ultima uscita della stagione di Baldon Rally su fondo asfaltato, prima di tornare a calcare il blasonato palcoscenico del Raceday Rally Terra.

“L’appuntamento con il Città dei Mille sarà il nostro ultimo stagionale su asfalto” – sottolinea Baldon – “e colgo già qui l’occasione per ringraziare tutti i piloti che ci hanno dato fiducia nel corso della stagione, permettendoci di crescere ulteriormente il nostro bagaglio di esperienza. Assieme abbiamo raggiunto importanti traguardi e siamo certi che potremo ottenere grosse soddisfazioni anche nel 2020. Intanto cerchiamo di chiudere in bellezza questa annata.”

La quindicesima Ronde Città dei Mille, come da tradizione, si svilupperà sulle quattro ripetizioni dell’unica prova speciale in programma, la “Selvino” (8,00 km), tutte da affrontare nella giornata di Domenica, anticipate dall’aperitivo serale del Sabato con la cerimonia ufficiale di partenza.

“Conosciamo bene il percorso di gara” – conclude Baldon – “ed avendolo già affrontato lo scorso anno, con lo stesso pilota e la stessa vettura, potremo sfruttare i dati a nostra disposizione per partire già da un buon livello. L’incognita principale, come da sempre qui al Città dei Mille, sarà il meteo. In alcune edizioni si è vista pure la neve e viste le temperature degli ultimi giorni non ci sarebbe da stupirsi se la trovassimo. Siamo pronti a tutte le condizioni.”