Articoli

Arriva la prima Rally3 in Italia: è quella della GB Motors

Finalmente è arrivata in casa G.B. Motors anche l’ultima nata di M-Sport ovvero la Fiesta Rally3 che va così praticamente a completare le alternative a disposizione presso la factory diretta da Alfonso Giacobazzi. Una vettura, la prima in Italia di questa categoria, su cui si riversano molte attenzioni di piloti e appassionati, spinti dalle entusiastiche voci provenienti dagli ingegneri di M-Sport e dai piloti che hanno contribuito al suo sviluppo.

Una vettura che sembra essere nata veramente bene e che, con le sue quattro ruote motrici, si posiziona esattamente tra la Rally 4 (due ruote motrici) e la più “cattiva” R5 MKII (oggi Rally2), con una potenza non elevatissima (215 cv) ma con tantissima coppia (400 Nm a 3500 giri/min) permette un approccio più graduale pur presentando un elevato livello prestazionale. Il patron di casa G.B. Motors, Alfonso Giacobazzi, l’ha voluta testare personalmente e, solitamente parco nell’esprimere giudizi positivi, si è detto invece molto sorpreso dalle prestazioni della vettura che vedrà l’esordio al prossimo Rally dell’Adriatico, primo appuntamento del Campionato Italiano Rally e della Coppa di Zona 5, con l’equipaggio composto dai modenesi Marci Cappi e Vanni Scorcioni.

SPECIFICHE TECNICHE

  • MOTORE: Turbo Charged 1497cc Ford EcoBoost Technology. 12 valvole. 3 cilindri in linea.
  • POTENZA: 215 CV A 5.000 giri/min. COPPIA: 400Nm a 3.500 giri/min.
  • TRASMISSIONE: Nuovo cambio sequenziale a cinque marce Sadev con differenziali a slittamento limitato placcati anteriori e posteriori. Disconnessione della frizione idraulica montata sul freno a mano. Controllo elettronico del detent. AP Racing frizione a due lastre a disco.
  • SOSPENSIONE: Nuovi montanti McPherson anteriori e posteriori con ammortizzatori Reiger regolabili in 3 modi. Molle opzionali e barre antirollio (Hard/Medium/Soft). Torrette di sospensione rinforzate.
  • FRENI: Pinze Alcon a 4 pistoncini. Dischi anteriori ventilati AP Racing (Sterrato – 280 mm) (asfalto – 330 mm). AP Racing dischi posteriori ventilati 280mm. Freno a mano idraulico con cilindro principale Alcon.
  • STERZO: Servosterzo idraulico a rapporto corto.
  • RUOTE: OZ Racing – Sterrato – 6×15” / Asfalto – 7×17”
  • ELETTRONICA: LIFE RACING F88 ECU e Cruscotto Digitale. M-Sport PDU. Telaio motorsport leggero. Sistema AntiLag a 3 fasi. Life Racing Software.
  • DIMENSIONI: Lunghezza: 4065mm; Larghezza: 1735mm; Passo: 2490mm; Peso minimo: 1210 kg

Luca Bottarelli e Valter Pasini al via del CIRA con GB Motors

Ha grandi ambizioni GB Motors per la nuova stagione che si appresta a partire. Il team di Alfonso Giacobazzi ha ufficializzato la partnership con Luca Bottarelli, giovane promettente scelto da Aci Team Italia e affiancato da Walter Pasini.

L’equipaggio bresciano, sempre in livrea Morobotica, cercherà di conquistare il titolo nel Campionato Italiano Rally Asfalto a bordo di una Ford Fiesta R5. Bottarelli e Pasini saranno supportati in questa nuova avventura dal team guidato da Giacobazzi, in stretta collaborazione con M-Sport e con pneumatici Pirelli.

La stagione prenderà il via dal Rally del Ciocco e Valli del Serchio, in programma dal 13 al 14 marzo. Successivamente affronterà gli asfalti del Sanremo, della Targa Florio, del Rally Roma Capitale, del 1000 Miglia e gran finale a Verona per il Due Valli. A queste gare andrà ad aggiungersi la partecipazione al Rally del Rubinetto.

“Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura – ha detto Luca Bottarelli – per la quale devo prima ringraziare gli sponsor, in particolare i fratelli Moretti di Morobotica, ma anche Aci Team Italia, per il suo prezioso e fondamentale supporto. Il cambio di vettura mi stimola molto, visti i significativi miglioramenti di competitività mostrati sul finire dello scorso anno. Sto contando letteralmente i giorni che ci separano dal primo appuntamento, dove potrò confrontarmi con avversari di alto livello”.

GB Motors compra due Ford Fiesta R5 MK2 da M-Sport

Il team GB Motors, capitanato da Alfonso Giacobazzi, rafforza il rapporto di collaborazione con M-Sport e “triplica” gli sforzi. Nei giorni scorsi infatti, presso la sede della Factory inglese a Cockermouth, è stato raggiunto un accordo che prevede l’acquisto da parte di GB Motors di due esemplari della nuova Ford Fiesta R5 MK2 e non è escluso che ne arrivi un terzo nei primi mesi del 2020.

Il primo esemplare di Ford Fiesta R5 MK2 arriverà in Italia ai primi di novembre ed a conferma dello stretto rapporto di collaborazione, sarà nella stessa livrea utilizzata da M-Sport nel mondiale. Ma non è l’unica novità in casa GB Motors, in quanto l’acquisto delle nuove auto, corre di pari passo all’accordo di collaborazione con Simone Campedelli.

Il forte driver di Cesena, che negli ultimi anni è diventato il punto di riferimento italiano per il connubio M-Sport/Ford, metterà a disposizione anche del team modenese il proprio know-how, per la migliore messa a punto della nuova arma di Malcolm Wilson.

E’ un progetto triennale che punta a distinguersi dal “tradizionale” noleggio in quanto, ai piloti che intenderanno utilizzare le vetture GB Motors, verrà fornita una soluzione globale: alle vetture di ultima evoluzione e all’assistenza tecnica fornita dal team modenese, si aggiungeranno i preziosi consigli di Simone e, non ultimo, il fondamentale supporto del fornitore di pneumatici che sarà un vero e proprio partner tecnico.