Articoli

Eyvind Brynildsen dalla Norvegia all’ERC con furore

Eyvind Brynildsen crede di avere tutte le carte in regola per lottare per il titolo 2020 di campione europeo rally e descrive la stagione che sta per iniziare come “un punto di non ritorno”. Il giovane talento norvegese è stato spesso limitato a programmi parziali a causa di problemi di budget, ma ora è arrivato un sostegno sufficiente per disputare tutti gli otto eventi che strutturano l’ERC nel 2020.

Brynildsen avrà al suo fianco l’austriaca Ilka Minor sulla Skoda Fabia R5 Evo gestita dalla Toksport WRT, che ha sostenuto Chris Ingram e Ross Whittock nel Campionato Europeo Rally 2019. Eyvind Brynildsen ha grandi speranze per la stagione a venire.

“Vincere sarà un un punto di non ritorno per la mia carriera. Quando siamo stati in grado di fare una stagione completa, siamo stati in grado di vincere prove speciali, rally e titoli. Quando non abbiamo disputato una stagione completa è stata difficile ogni rally, perché le prime fasi dei rally erano di apprendimento della vettura”, spiega Eyvind Brynildsen.

“Ho uno dei migliori copiloti con Ilka, una grande squadra con Toksport e un grande team manager con Serkan Duru. È davvero coinvolto in tutto e vuole davvero raggiungere con me importanti obiettivi e si può vedere anche quello che ha fatto con Chris Ingram l’anno scorso. Avremo anche un ingegnere Skoda Motorsport e inizieremo a preparare le Azzorre Rally con un test a Dolce Agnello in Galles”.