Articoli

Erreffe e Paul Alerini campione francese Seconda Divisione

Le cantine dell’Erreffe si stanno svuotando. Altre bottiglie di spumante sono state stappate ieri per celebrare l’ennesimo titolo conquistato dalla squadra alessandrina che con l’ultima vettura arrivata ad ampliare il parco vetture – la VW Polo R5- ha conquistato il titolo di Campione Francese Rally Seconda Divisione grazie a Paul Alerini e Fabrice Gordon. I due còrsi hanno infatti preso parte al Rally della Giraglia vestendo i panni dei protagonisti grazie ad una rimonta incredibile che li ha portati a chiudere, dopo due giorni di gara, in seconda posizione assoluta, risultato che ha consentito loro di affermarsi campioni.

Nella stessa gara il “carrozziere volante” Jean Marie Murati e Julien Franchi, su Skoda R5 hanno ottenuto la nona posizione assoluta finale; su Renault Clio S1600 invece, Nanni Xavier ha accusato ritardo per una toccata durante la prima tappa: grazie al grande lavoro dei meccanici il driver “bleu” è riuscito a ripartire nella giornata successiva potendo così completare la sua gara.

Deborah ha partorito Mattia, figlio di Stephane Consani

Stephane Consani, pilota rivelazione dei rally su terra italiani del 2019 e più che meritatamente campione italiano rally terra in carica, è diventato papà. Sua moglie Deborah ha dato alla luce il piccolissimo Mattia. Un bel pensiero quello del driver francese di dare al figlio un nome italiano. Un gesto che rafforza l’affetto che intercorre tra Consani e il motorsport nazionale.

Festa anche in casa Erreffe Rally Team, la sua squadra, che si complimenta con il “suo” pilota, che speriamo di rivedere al più presto in gara in Italia. “Siamo davvero felici per questo lieto evento che ha riguardato Stephane Consani: un abbraccio a tutta la famiglia da parte di Erreffe Rally Team”, ha detto Agostino Roda, patron della struttura piemontese.

Erreffe guarda al Rallye National de la Sainte-Baume

La Erreffe Rally Team Bardahl sarà presente al Rallye National de la Sainte-Baume con il pilota Paul Alerini. Il quarantacinquenne driver còrso utilizzerà una Skoda Fabia Evo per affrontare il rally asfaltato lungo 127 chilometri. Insieme a lui gareggerà per la prima volta il giovane Benjamin Mondiere. La loro Skoda, che partirà con il numero 7, sarà equipaggiata con pneumatici Pirelli ed utilizzerà lubrificanti Bardahl.