Articoli

Ford Escort RS2000 Zakspeed: sogno ad occhi aperti

Una Escort RS2000 Zakspeed con iniezione Lucas che sfreccia nel CIRAS è una vettura che non sfugge alla vista di un appassionato. Al Rally di Sanremo 2018 debutta nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche – perché in realtà la gara-test di esordio è il Rally Aci Varese del 16 e 17 marzo – una Ford Escort RS Zakspeed.

Alla guida c’è il biellese Dino Vicario della Rally & Co, con alle note Marina Frasson. La vettura chiude la gara all’undicesimo posto assoluto, ad un tiro di schioppo dalla top ten, decima nel Trofeo Rally Zona 1. Impossibile non notarla, anche se Vicario già l’anno prima correva con una Escort ed era sempre navigato dalla dolce Marina, ma era RS1600 MKI, propulsore BDA, e questa è una RS2000 MKII, quindi motore VDG, e per di più Zakspeed.

Vicario-Frasson e la Escort si presenteranno anche al via del Lana Storico, dove ripeteranno in fotocopia il risultato assoluto della gara precedente. Seguirà l’Alpi Orientali con un quindicesimo posto e poi un ritiro nella seconda tappa dell’Elba Storico. L’anno successivo si corre sempre nel CIRAS tra Rally Vallate Aretine (tredicesimi), Sanremo Storico (decimi), Lana Storico (diciannovesimi), Alpi Orientali (settimi) ed Elba (dodicesimi).

La Escort Zakspeed porta al nono posto assoluto con 88 punti Vicario-Frasson nel CIRAS. Il 2020, purtroppo, a causa della pandemia e degli annullamenti delle gare, si rallenta il ritmo: un tredicesimo piazzamento assoluto al Vallate Aretine, l’ottavo dell’Elba Storico e un ritiro sulla terra del Costa Smeralda, dove a navigare Vicario è Fausto Bondesan.

Stai leggendo uno dei pochi contenuti premium disponibili sul nostro sito. Questo succede perché si tratta di uno degli articoli pubblicati sulla rivista in edicola e disponibile anche in digitale dal 5 di ogni mese per 12 mesi all’anno. Se lo hai apprezzato continua la tua lettura sul giornale, oppure scarica la nostra app o accedi da PC, registrati gratuitamente e abbonati. Il tuo sostegno ci aiuta a migliorare giorno dopo giorno il servizio che offriamo a te a tutti i nostri amici lettori.

Cosa sapere sull’abbonamento a RS e oltre

  • Registrarsi per attivare un account è del tutto gratuito
  • Le nostre app sono gratuite, ma dall’app non si può pagare
  • Dopo aver effettuato la registrazione (clicca qui) ci si potrà abbonare pagando da PC
  • Disponibile abbonamento singolo digitale o cartaceo
  • Oppure ci si può abbonare all’online e al carataceo con una super offerta

Opzioni di acquisto

  • Singola copia di RS – 2 euro
  • Abbonamento digitale di 12 numeri (12 mesi) con accesso all’archivio storico – 25 euro
  • Abbonamento Plus digitale rivista cartacea + rivista elettronica di 12 numeri (12 mesi) – 60 euro

Si può scegliere di leggere il giornale sul PC o sullo smartphone e sul tablet o se farsi leggere gli articoli dall’assistente digitale, ascoltandone i contenuti. Si può accedere all’archivio storico di RS e oltre gratuitamente per tutta la durata dell’abbonamento