Articoli

Denis Babuin si regala una Ford Fiesta WRC: sarà al via del Rally Piancavallo

C’è chi sogna ad occhi aperti. Come Denis Babuin che si è fatto un regalo speciale e ora ha nel garage di casa una Ford Fiesta WRC in formato 1 a 1. Dunque non per giocare alla playstation, ma per affrontare il prossimo Rally Piancavallo, dal 10 al 12 maggio, quest’anno valido per l’International Rally Cup, serie in cinque atti sotto l’egida di Pirelli. Si tratta dell’ex vettura di Simone Miele, pilota varesino protagonista del Ciwrc 2018, un esemplare M-Sport 2016 affidato adesso alle cure del preparatore Roberto Bertolutti di Faedis.

“Ho colto al volo un’occasione” assicura Babuin, che l’anno scorso fu terzo sul podio del primo Piancavallo rivitalizzato dalla cura Knife Racing, al volante di una Fiesta in versione R5. “Abbiamo per le mani un mezzo super – il plurale comprende la compagna Roberta Spinazzè (“gasata il doppio”) – ma i nostri avversari diretti non saranno da meno e ci sarà certamente qualcuno con grande esperienza nella guida di World Rally Car. Personalmente desidero godermi una chance al massimo livello e poi vada come vada. Di sicuro ci divertiremo, so che i ragazzi di Maniago stanno disegnando delle prove speciali fantastiche”.

Un breve test sulla pista di Tolmezzo ha fatto capire le potenza della vettura, ma anche quanto sarà difficile portarla al limite con pochi chilometri di prova. “Non siamo noi i candidati alla vittoria – sottolinea il driver azzanese – però faremo la nostra parte. Intanto è bello godersi il momento, l’attesa. Il Rally Piancavallo è così ricco di storia e prestigio che solo partecipare ti fa sentire importante”.

Intanto la macchina organizzativa procede a ritmi forzati per chiudere ogni questione legata al percorso, alle autorizzazioni al transito e al reperimento dei commissari sportivi. Le “truppe cammellate” di Knife Racing si muovono come sempre compatte per dimostrare una volta di più che un autentico lavoro di squadra consente di raggiungere traguardi ambiziosi e condivisi.