Articoli

‘Zippo’ infila Audirac e vince a Castiglione Torinese

Una incertezza allo start dell’ultima prova è costata la vittoria assoluta a Cyril Audirac e Jessica Jemes al via sulla Renault Clio Super 1600 in favore di “Zippo”. Il pilota di Mougins aveva assunto il comando delle operazioni facendo segnare il miglior tempo a Lauriano e Casalborgone, le due prove ripetute che hanno caratterizzato questa edizione del Rally di Castiglione. Il parziale di Cordova è stato annullato a causa del cedimento della sede stradale.

Il francese aveva poi resistito al ritorno di Mattia Pizio e Paolo Tozzini più veloci nel terzo impegno cronometrato. Ma al via dell’ultimo crono, pare a causa di una incomprensione con i cronometristi, il transalpino della Renault esitava a partire perdendo nove secondi. Ne approfittavano “Zippo” e Ceschino, vincitori lo scorso anno,i quali facevano segnare il miglior tempo scavalcando al fotofinish l’avversario.

A nulla servivano le lamentele finali del veloce driver francese che chiudeva al secondo posto. Sul terzo gradino del podio salgono Mattia Pizio e Paolo Tozzini. Il giovane di Oleggio, anch’egli in gara sulla Clio Super 1.6 è autore del miglior tempo sul secondo passaggio a Lauriano e chiude ad un solo decimo da Audirac.

Ottima prestazione per Fabrizio Giovanella e Andrea Dresti (Clio Super 1.6) che concludono appena giù dal podio. Quinta posizione assoluta per Alessandro Cresto e Simone Sparvieri a completare un quintetto Renault. Gara da incorniciare per Diego Martinelli e Ermes Bagolin che portano la Opel Astra Gsi al sesto posto assoluto e sono i vincitori della Classe A7.

Settimo posto finale per Julien Albertini e Paoli Sylvain, equipaggio corso al via su una Clio Super 1.6. Successo nella classifica Under 25, nella classe R3c e ottavo posto assoluto per Della Maddalena e Belfiore a bordo della Renault Clio seguiti nella generale dai locali Andrea Da Lozzo e Diego Sacco all’esordio sulla Renault Clio S1.6 identica a quella che ha permesso a Nicholas Cianfanelli e Jacopo Innocenti di entrare nella top ten assoluta. Monica Caramellino e Giulia Patrone conquistano la classe rosa a bordo della Peugeot 208.

L’ultimo appuntamento rallystistico nella provincia di Torino è stato condizionato pesantemente dal maltempo che ha flagellato l’intera regione. Come già detto, il cedimento di un tratto della sede stradale ha costretto la direzione gara ad annullare entrambi i passaggi sulla prova di Cordova. Hanno concluso la gara 85 equipaggi.