Articoli

CIRT 2021: la carica di Giuseppe Dettori e Carlo Pisano

Partirà dal prossimo Rally Adriatico, in programma dal 23 al 24 aprile, l’avventura nel Campionato Italiano Rally Terra di Giuseppe Dettori e Carlo Pisano. L’equipaggio sardo porterà in gara la Skoda Fabia Rally2 preparata dalla PA Racing e gommata Pirelli, mentre la scelta della scuderia è ricaduta anche in questo 2021 nel Team Autoservice Sport di Cenzo Ledda, sodalizio con cui il pilota gallurese corre dalla stagione 2016.

I due sono ormai degli habitué del Campionato riservato agli amanti delle strade bianche, nel quale hanno conquistato una storica vittoria al Rally Costa Smeralda 2015, divenendo il primo equipaggio sardo a vincere la mitica gara smeraldina. Successo bissato due anni dopo (2017), ma in quell’occasione da non iscritti al CIRT. A queste due vittorie bisogna aggiungere i due podi conquistati al Rally di Puglia-Lucania nel 2015 e al Rally dei Nuraghi e del Vermentino 2018 conclusi al secondo posto assoluto.

Il Campionato Italiano Rally Terra 2021 è incentrato su sei appuntamenti, di cui due si correranno nelle strade amiche della Sardegna. Il via dal tradizionale appuntamento del Rally Adriatico a fine aprile, successivamente il circus del CIRT si sposterà ad Olbia per il Rally Italia Sardegna, gara a coefficiente 1.5. Breve pausa, prima del triplo appuntamento estivo con nell’ordine San Marino Rally, Rally di Arezzo-Valtiberina e Rally dei Nuraghi e del Vermentino, altra gara di casa per il duo sardo. Gran finale ad inizio novembre con la Liburna Terra (coefficiente 1.5), che chiuderà la serie tricolore terra 2021.