Articoli

A Maggiora la European Autocross Night Parade

Si parte subito con la novità della European Autocross Night Parade, la sfilata dei partecipanti nelle vie del centro di Maggiora, durante una serata evento con i campioni di EuroAX e tutte le auto. Il programma di European Autocross Night Parade prevede dalle ore 19 inizio parata (Via Fornaci, Via Magistrini, Via Manzoni, Via Vittorio Emanuele – Piazza De Gasperi); alle 20.30 conferenza stampa con i leader di categoria del Campionato Europeo Autocross in Piazza De Gasperi; alle 21.30 seguirà la parata di ritorno.

Davvero imponenti i numeri: saranno infatti in gara 41 Super Buggy, 35 Buggy 1600, 13 Touring Autocross e 18 Junior Buggy, con piloti provenienti da Italia, Germania, Lettonia, Olanda, Repubblica Ceca, Francia, Svizzera, Lussemburgo, Austria, Spagna, Moldavia, Belgio, Slovenia.

Sono addirittura 74 i Kartcross che gareggeranno nella prova a loro riservata, non valida per l’Europeo ma comunque molto sentita; per la prima volta saranno in gara a Maggiora anche 3 piloti greci. Tra l’altro, tornando all’Europeo la recente prova di Saint Igny de Vers (FRA) ha ulteriormente rimescolato le carte quindi, per tre delle quattro categorie, la vittoria nel campionato si deciderà con sfide tirate fino all’ultima curva.

Più che altre volte Bernd Stubbe (Alfa Racing) non ha avuto rivali nelle SuperBuggy: quella di Maggiora quindi sarà per lui una passerella trionfale. Sono infatti a distanza incolmabile il ceco Radek Jordák (Alfa Racing) e il lettone Ervins Grencis (Alfa Racing). tra i Buggy1600, Petr Nikodem (CZE, CM Buggy), campione in carica, è al comando ma dopo la prova francese ha solo 5 punti di vantaggio – 212 contro 207 – sul francese Vincent Mercier (Fast & Speed).

Sembra ormai tagliato fuori dalla vittoria finale invece il ceco Milan Vaněk (Alfa Racing, 169 pt), mentre nella Touring Autocross il russo Matvey Furazhkin (Skoda Fabia II), non ha potuto correre in Francia ed è rimasto a quota 242 e non ha potuto contrastare il recupero del ceco Otakar Vyborny (Mitsubishi Mirage), ora a soli 5 punti.

Più staccato, a quota 176, il campione in carica Vaclav Fejfar (Skoda Fabia III). la Classe della Junior Buggy vede Jakub Novotny (CZE, Alfa Racing) è riuscito a superare l’olandese Bart Van Der Putten (Fast & Speed), ma il vantaggio è di un solo punto 261 contro 260; quindi in pratica la prova di Maggiora sarà una sorta di spareggio. Spettatrice interessata sarà la sorella di Bart, Chantal Van Der Putten (Fast & Speed), con 187 punti. Tutta italiana la sfida per la Kartcross, che vedrà al via, oltre a tutti i piloti impegnati del Campionato Italiano Rallycross, il meglio continentale della categoria.

Il lettone Reinis Nitišs, campione europeo in carica di Rallycross, nelle Supercar, ed ex campione europeo nelle Super 1600, nonché protagonista nel mondiale, sarà al via di questa categoria con un Planet Kart Cross K3. Saranno inoltre al via ben 6 Kartcross allestiti dal grande Thierry Neuville (Livelife TN5) e affidati a Marcello Gallo, al greco Goergios Zymaridis, Federico Pini, e ai belgi Kobe Pauwels, giovanissimo figlio di Koen, già protagonista nel mondial Rallycross, Jan Keller e Karl Heinz Dahm e il francese Steven Lecoint.

Tornerà a Maggiora anche il vincitore del 2017, lo spagnolo Ivan Piña Chinchilla (Semog Bravo Sport); altro pilota iberico da tenere d’occhio è Francisco Javier Lucena Ortega (Semog Bravo Sport), protagonista del campionato spagnolo; il pluricampione francese Vincent Priat sarà alla guida di un Planet Kartcross K3, mentre il leader della Mascom Cup (Campionato Ceco), Petr Dolezal, correrà con un Predator XC

Trofeo Borgo Agnello chiude il Campionato Europeo Autocross

Il 32° Trofeo Borgo Agnello chiuderà dal 20 al 22 settembre il Campionato Europeo Autocross con circa 200 vetture in pista; sono 106 gli iscritti alle gare di Campionato in programma alla Maggiora Offroad Arena di Pragiarolo, divisi nelle 4 categorie: Super Buggy (41 al via), Buggy 1600 (35), Touring Autocross (13) e Junior Buggy (17). Sono invece 76 i Kartcross in elenco per la prova non valida per l’Europeo.

Tra gli iscritti in Super Buggy “l’imperatore” Bernd Stubbe (Alfa Racing) che ha dominato il Campionato e, a due prove dal termine – manca la gara a Saint Igny de Vers (FRA) questo weekend – si è già laureato Campione Europeo per la decima volta, la nona consecutiva. Aperta la battaglia per il secondo posto, con il francese Thomas Anacleto (che non sarà presente a Pragiarolo), il ceco Radek Jordák (Alfa Racing) e il lettone Ervins Grencis (Alfa Racing) divisi da pochi punti. Sei gli italiani iscritti: Cristian Grasselli (Gras 04), Dino Semenzato (Rom Sport), Emanuele Consoli (JVDC), Paolo Chiggiato (PC 03), Alex Gallotta (Fast & Speed), Angelo Spagnol (Proto).

Nella Buggy1600 il campione 2018 Petr Nikodem (CZE, CM Buggy), è al comando con 192 punti, lo seguono il francese Vincent Mercier (Fast & Speed, 172 pt) e il connazionale Milan Vanek (Alfa Racing, 162 pt). Al via anche il vincitore 2018, il tedesco Stephen Laubach (PAS). Per l’Italia schierati Claudio Pigato (PAP04), Stefano Visentini (Visentini), Samuele Andeliero (Peters Autosport), Davide Serra (Brik.01), Daniele Caronelli (Fast & Speed), Michele Giliberti (Spitznagel).

Nel Touring Autocross il russo Matvey Furazhkin (Skoda Fabia II), già vincitore a Maggiora nel 2018 e reduce dal debutto nel Mondiale Rallycross, è al comando della classifica con 242 punti, seguito dai piloti della Repubblica Ceca Otakar Vyborny (Mitsubishi Mirage) con 202 pt. e dal campione in carica Vaclav Fejfar (Skoda Fabia III) con 145 pt. Al via i tricolori Daniele Tommassini (Mitsubishi Colt), Natale Casalboni (Mitsubishi) e Giancarlo Amatori (Mitsubishi Mirage).

La Junior Buggy presenta una classifica incerta, l’olandese Bart Van Der Putten (Fast & Speed) è al comando con 228 punti, ma il campione in carica Jakub Novotny (CZE, Alfa Racing) è a una sola lunghezza. A quota 161 la sorella di Bart, Chantal (Fast & Speed). A completare la famiglia Van Der Putten in gara anche il padre Harrie, tra le SuperBuggy.

In programma l’European Autocross Night Parade, una sfilata dei partecipanti nelle vie del centro di Maggiora, durante una serata evento con i campioni di EuroAX e altre attrazioni.

Il programma agonistico

SABATO 21 settembre

h. 15:30: 1° Heat (KartCross) – h. 16:00: 1° Heat (FIA-AX) – h. 17:30: 2° Heat (KartCross)

DOMENICA 22 settembre

h. 08:30: 2° Heat (FIA-AX) – h. 10:15: 3° Heat (KartCross) – h. 11:00: 3° Heat (FIA-AX) – h. 13:15: Sessione autografi – h. 14:30: Semi-Finali e Finali (FIA-AX) (KartCross)