Articoli

Coppa dei Castelli: successo per Marani tra le storiche

Quarantasei gli equipaggi che hanno preso parte alla Coppa dei Castelli 2019 a Montecchio Maggiore, gara di regolarità turistica per auto storiche e moderne organizzata dal Rally Club Team e valevole per il Trofeo Tre Regioni. Manifestazione dalla formula “tutta in un giorno”, con le verifiche nella prima parte della mattinata e la partenza degli equipaggi, trentatrè con vetture storiche costruite entro la fine del 1990 e i restanti con le moderne, che lungo un percorso raccolto e piacevole per la guida, si sono cimentati in ventuno prove di precisione al termine delle quali le classifiche hanno decretato la vittoria per gli emiliani Andrea Marani e Virna Sighinolfi in gara con una BMW M3 i quali hanno preceduto di 9 penalità la Porsche 914 di Maurizio Pozzan e Paolo Saletti.

Sul terzo gradino del podio l’Autobianchi A112 Abarth di Fausto Margutti e Sandro Buranello. Quarta posizione per Gianluca e Filippo Zago su Fiat 128 e al quinto posto un’altra accoppiata padre e figlio, quella formata da Franco e Dylan Fiamberti su Fiat X 1/9. Nella sfida tra i due equipaggi femminili l’hanno spuntata Monica Cadan e Michela Menesello su Fiat Uno, quest’ultime portacolori della Monselice Corse che si è aggiudicata la classifica scuderie tra le auto storiche.

Se nella gara storica i distacchi sono stati minimi, in quella delle vetture moderne i vincitori Enrico Coan e Gianluca Turchet su Renault Clio Williams hanno staccato di oltre 100 punti i secondi classificati Jacopo Scoscini ed Edoardo Cipriani su BMW 320 XD Coupè e di oltre il doppio Gianluigi Scarpari ed Alda Tono, terzi su Fiat barchetta. Angelo e Christian Cozzi sono quarti su MG TF e a completare la top – five ci pensano David Guglielmoni e Stefano Peroni su Peugeot 106 Rallye.

Ancora sugli scudi la Monselice Corse che bissa i successi della gara delle storiche tra le scuderie e grazie a Michela e Marica Corazzari si aggiudica anche la femminile.