Articoli

Il gruppo di collaboratori di Mario Trolese festeggia il Rally Day Castiglione

La cena degli amici del Rally Day Castiglione Torinese

Una serata allegra in un ristorante della zona. Si è chiusa così la seconda edizione del Rally Day Castiglione. Con una cena dove hanno partecipato tutti i collaboratori che insieme a Mario Trolese e al suo team hanno contribuito all’ottimo successo della competizione che si è svolta a fine novembre. Il Rally Day di Castiglione con 124 presenze ha fatto segnare il record di iscritti in Piemonte.

In Italia solo la Ronde Città dei Mille e il Rally Prealpi hanno saputo fare meglio. Con queste prospettive si sta già lavorando per l’edizione numero 3 in programma nel weekend fra il 23 e 24 novembre 2019. Confermata la validità come Rally Day e Castiglione Torinese come fulcro di tutta la gara. Sulle eventuali novità che riguardano il percorso ancora nulla e trapelato. Ma Mario Trolese assicura: “Ci stiamo già lavorando”

Un momento della scorsa edizione della gara

Ronde Val Merula: pronto il programma di gara

Prosegue il percorso di avvicinamento alla sesta edizione della Ronde Val Merula, in programma il 9 e 10 febbraio ad Andora (Sv). La Sportinfinity, organizzatrice dell’evento, è al lavoro per perfezionare gli ultimi dettagli. Questo il programma dei vari momenti pre e post gara: pre verifiche sportive (per iscritti allo shakedown): venerdì 8 febbraio (19-21) in Via M. Polo 16 ad Andora presso l’Hotel Jole.

Verifiche sportive ante gara e distribuzione road book, targhe e numeri gara: Sabato 9 Febbraio (8-12) in Via M. Polo 16 presso l’Hotel Jole. Prima riunione del Collegio dei commissari sportivi: sabato 9 febbraio ore 7.30 presso l’Hotel Jole. Verifiche tecniche ante gara: sabato 9 febbraio (8.30-12.30) in via dei Mille. Pubblicazione elenco vetture ammesse: sabato 9 febbraio ore 15 presso l’Hotel Jole.

Ricognizioni con vetture di gara e shakedown: sabato 9 febbraio (10-13) a Stellanello, Via per Villalunga. Ricognizioni con vetture di serie: sabato 9 febbraio (13-17). Cerimonia con ingresso in parco partenza: sabato 9 febbraio (18.30-20) in Via dei Mille. Partenza: Andora, Via dei Mille domenica 10 febbraio alle ore 07.31. Arrivo: Andora, Via dei Mille domenica 10 febbraio alle ore 16.21.

Pubblicazione elenco vetture in verifica: domenica 10 febbraio alle ore 16 presso l’Hotel Jole. Verifiche tecniche post-gara: domenica 10 febbraio alle ore 16.40 in Via S.Lazzaro c/o Nuova Euromotor. Pubblicazione classifiche: domenica 10 febbraio alle ore 17.20 presso l’Hotel Jole. Premiazione sulla pedana d’arrivo: domenica 10 febbraio alle ore 16.21 in Via dei Mille.

Intanto proseguono le iscrizioni che, nei primi giorni, hanno già testimoniato il grande interesse verso la Ronde Val Merula. La gara, che anche quest’anno è la prima della stagione rallystica, è infatti ormai diventata un punto di riferimento.

Un momento della presentazione del Milano Rally Show 2019

Presentazione: svelato il Milano Rally Show del 15 e 16 giugno

Nell’estate 2019 a Milano torna lo spettacolo dei rally. La terza edizione dell’evento motoristico è in programma il 15 e 16 giugno. Presentate ieri le linee guida dagli organizzatori a La Pista di Arese, alla presenza di Fabrizio Sala Vice, Presidente di Regione Lombardia e Martina Cambiaghi, Assessore allo Sport di Regione Lombardia. Annunciata anche la prima edizione del Rally Dubai Expo 2020 in concomitanza con l’esposizione universale Expo 2020 Dubai.

La Pista – Arese – “Il format di Milano Rally Show 2019 e del Rally Dubai Expo 2020 costituiscono la naturale evoluzione di uno show motoristico oramai divenuto un evento iconico della Città di Milano. Si consolida l’obiettivo di valorizzare il già apprezzato “brand” Milano in ambito internazionale”. È con queste parole che Beniamino Lo Presti ha aperto la presentazione di Milano Rally Show 2019, vernissage tenutosi ieri presso La Pista di Arese, seguito dal folto pubblico di piloti, amministratori ed appassionati.

La manifestazione rallistica che nel 2017 e nel 2018 ha stupito il mondo dei motori, portando i campioni del volante e le auto da rally nel cuore del capoluogo meneghino, tornerà nuovamente a giugno tra i milanesi, nelle piazze, nelle vie e nei luoghi simbolo di Milano. Il che costituisce di per sé una vera unicità mondiale.

Saranno tante le novità che caratterizzeranno la terza edizione di Milano Rally Show: anzitutto la data prevista per il 15 e 16 giugno; quindi la partenza da Piazza della Scala e successiva sosta in Piazza Duomo. Poi entrano in scena le nuove location:San Siro dove sarà allestito il circuito cittadino e si disputeranno alcune sfide cronometrate tra i concorrenti, che gli stessi affronteranno in orario serale in un tracciato inedito comprendente sia la pista stradale, sia le curve sopraelevate.

La tradizione, e vero punto di forza dell’evento, sarà rappresentata daLa Pista Arese, adiacente al centro commerciale “Il Centro”. Come sottolineato, Milano Rally Show è un unicum motoristico che coniuga eccellenze dello “Spettacolo”, “Sport” e “Turismo”. Le sfide tra i partecipanti saranno sulla formula dell’Uno contro Uno, in tutte le prove speciali che si disputeranno a San Siro, ma sarà sempre il tempo impiegato nel percorrere i tracciati di gara a formare la classifica generale. Di grande rilievo saranno le partecipazioni di un giocatore delle squadre di calcio milanesi di serie A: Milan e Inter.

Gara nella gara sarà l’istituzione del Trofeo Bmw, riservato a vetture della Casa bavarese e con classifica a stralcio dalla generale assoluta. Tra le facilitazioni promozionali per i concorrenti, è prevista una preiscrizione di partecipazione alla gara, nel periodo dal 1 al 31 marzo 2019, che darà diritto ad una dotazione gratuita di un treno di gomme Pirelli. È prevista ampia copertura televisiva da parte di Mediaset, con collegamenti in diretta di Claudia Peroni; sia Mediaset che Automototv trasmetteranno in diretta la prova speciale notturna ed il Master Show che si svolgeranno a San Siro.

“Il Milano Rally Show 2019 offre ai cittadini e ai turisti un’occasione unica per vivere il mondo del Rally in città e in tre splendide location come Piazza Duomo, Piazza della Scala e San Siro, tre luoghi simbolo di Milano e della Lombardia. Vogliamo avvicinare più persone possibili a questo evento unico che sarà uno show vero e proprio con spettacoli, dj Set, attrazioni ed esibizioni straordinarie. Vogliamo portare a Dubai 2020 le nostre aziende e la proposta di portare lo show del Rally a Dubai durante il periodo dell’Expo ha già attirato tantissima curiosità. Come Regione Lombardia siamo pronti a promuovere ciò che siamo in grado di fare anche all’estero e a Dubai vogliamo trasmettere la nostra passione e la nostra voglia di fare, come è nelle corde della nostra Regione. Vedo sempre grande entusiasmo per questo show che ogni anno cresce sempre di più e in questa edizione l’evento sarà arricchito da una serie di performances a San Siro che saranno il fiore all’occhiello della manifestazione. Siamo certi che sarà un successo di pubblico e di interesse e Regione Lombardia ci sarà come sempre”, spiega Fabrizio Sala.

Martina Cambiaghi aggiunge: “E’ la prima volta che nelle sue tre edizioni il Milano Rally Show ‘sbarca’ in uno dei templi del calcio mondiale, la Scala del calcio milanese, lo stadio Giuseppe Meazza a San Siro. Dopo il Vigorelli, lo scorso anno, anche per il 2019 il Milano Rally Show ha trovato nella città di Milano la sua culla naturale con una grande vestina che attraverso i motori riesce ad essere protagonista. Sicuramente la peculiarità di questa manifestazione è il suo modo di coinvolgere tutti e inserirsi nel contesto cittadino come poche altre manifestazioni sanno fare. Per questo motivo il mio plauso, va sicuramente a Beniamino Lo Presti, a Massimo De Stefano e Isabella Resta ma a tutto lo staff del Milano Rally Show. L’aspetto che mi ha colpito di più della collaborazione tra le due e le quattro ruote, e tra il fango e percorsi urbani è stato sicuramente la “mototerapia”, un progetto che vedrà protagonisti i bambini disabili: grazie a Vanni Oddera, potranno salire in moto e provare il brivido della velocità e l’emozione di stare in sella ad una moto”.

I vincitori del Rallye San Martino 2018, Manuel Sossella e Gabriele Falzone.jpg

Torna ‘Ciwrc a modo mio’ per gli appassionati di derapate

A San Martino di Castrozza è già fibrillazione tra gli appassionati di derapate e controsterzo per la quinta edizione di “Ciwrc a modo mio”, in programma sabato 19 gennaio (inizio ore 15:00) nella sala congressi in palazzo Sass Maor, con vista splendida sulle Pale dolomitiche. L’anno è appena cominciato, la neve si fa pregare, è rimasto in giro un po’ del profumo delle feste e sta montando una spumeggiante voglia del rally che verrà il 13 e 14 settembre, destinato a chiudere in grande spolvero i giochi del Campionato Italiano World Rally Car 2019 grazie al coefficiente maggiorato (1,5).

Ciwrc a modo mio”, così come pensata e costruita negli anni da San Martino Corse e Motor Group di Montebelluna (Rally della Marca), è un’amichevole occasione di confronto tra organizzatori e addetti ai lavori, piloti, navigatori, team manager, ecc., discutendo di regolamenti e opzioni varie sulla formula spettacolo della massima rassegna tricolore su asfalto. Per AciSport è sempre stato presente Luciano Tedeschini, responsabile sportivo e logistico della federazione, mettendo a disposizione competenze maturate sul campo anche con un illustre passato agonistico.

Susanna Mazzetti impegnata in gara nel 2018

A Susanna Mazzetti la classifica femminile del Premio Rally Aci Lucca

Un nuovo successo, sempre riferito alla stagione passata, arrivato con i primi dell’anno, ancora con i motori spenti. E’ quello del Premio Rally Aci Lucca il campionato sociale proposto dall’Automobile Club Lucca ai propri “licenziati”, giunto lo scorso anno alla tredicesima edizione. In coincidenza con l’ultima gara stagionale prevista dal lungo calendario della serie, il Rally “Ciocchetto” andato in scena il fine settimana prima di Natale dentro la tenuta del Ciocco a Castelvecchio Pascoli, pur non partecipando alla gara, Mazzetti ha vinto il titolo femminile 2018 con 4,8 punti sulla versiliese Giulia Serafini.

Un forte input al successo della rallista pratese lo hanno dato i pieni punteggi ottenuti nei rally Valdinievole e Alta Valdicecina. La stagione di Susanna Mazzetti, organizzata insieme al partner Luilor ed al Team Katori ha dunque chiuso il bilancio con la massima soddisfazione possibile, certamente una molla ed un stimolo importante per la programmazione di questo 2019, per il quale si sta già lavorando per costruire una partecipazione importante, soprattutto in grado di dare soddisfazioni tecniche e sportive, oltre che di immagine.

“Posso dire che è stato davvero un regalo di Natale, pur se arrivato con l’anno nuovo – commenta Mazzetti – diciamo che l’ho scartato con qualche giorno di ritardo, ma va bene lo stesso. Una grande soddisfazione, arrivata dopo un’annata, quella dell’anno scorso, lunga, con duelli spesso “alla distanza” contro avversarie di alto livello, con le quali vi è un grande rapporto di amicizia e stima. Spero quest’anno di ritrovarle tutte e di riprendere le sfide sia per la Coppa Italia che per il campionato regionale oltre che, ovviamente, per il premio ACI Lucca, un’iniziativa importante perché creata per sostenere chi corre”.