Criterium Bresciano

Criterium Bresciano Regolarità: i migliori sono Bonetti-De Giacomi

Attilio Bonetti e Agape De Giacomi sono i vincitori del Criterium Bresciano Regolarità, circuito automobilistico patrocinato da Automobile Club Brescia e ACI Storico, animato da 133 equipaggi in totale e composto da sette manifestazioni nel territorio bresciano da aprile a ottobre: Franciacorta Historic, Circuito della Fascia d’Oro, Trofeo Dimmidisì, Targa Città di Palazzolo, Trofeo Valli Bresciane, Città di Lumezzane e Circuito del Garda. I portacolori della scuderia Emmebi 70 Classic hanno partecipato con due differenti modelli di Alfa Romeo (‘Giulietta Sprint’ del 1955 e ‘2000 Spider’ del 1971). Al secondo posto i compagni di scuderia Walter Iacovelli e Teresina Bertoletti (Porsche 912, 1967). Terzi classificati Lorenzo e Mario Turelli sulla loro Fiat Figini 508 S del 1933, unico equipaggio capace di vincere la classifica assoluta in una gara (Circuito del Garda).

Poker nel Femminile per le neo campionesse della Coppa Aci Sport di categoria, Federica Bignetti e Luisa Ciatti, al quarto successo nel Criterium sull’Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce del 1960. Fra le scuderie primo posto per la FM Franciacorta Motori davanti a Emmebi 70 e Brescia Corse. Nelle speciali classifiche riservate ai Gruppi successi per Ezio Sala nel 1° (vetture fino al 1946), Ivan Serravalle nel 2° (vetture dal 1947 al 1961) e Limoni Scaglia-Cantoni nel 3° (vetture dal 1962 al 1971). Il premio speciale Automobile Club Brescia non cumulativo, per l’equipaggio meglio classificato in tutte e sette le gare va a Giovanni Barba e Amelia Mayer (dodicesimi nella classifica assoluta).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Facci sapere qual è la tua opinione?