Stefano Sinibaldi è nato a Piombino. Proviene dal mondo del Rally dove milita dal 1991 con oltre 200 gare come navigatore in diversi campionati mondiali. E’ alla sua terza Dakar dopo aver partecipato nel 2016 e nel 2019.

Sinibaldi e Schiumarini: 100% Italia alla Dakar

Alla Dakar Rally 2022 ci sono soltanto due equipaggi interamente italiani nella categoria auto, mentre gli altri nostri connazionali presenti corrono con partner stranieri. Andrea Schiumarini e Stefano Sinibaldi sono uno dei due equipaggi interamente italiani nella categoria auto. Iscritti in classe T1 sono a bordo di un Mitsubishi Pajero WRC+ preparato da RTeam.

Andrea Schiumarini è il pilota. La Romagna è la sua terra dove è nato e dove lavora come imprenditore dell’azienda di famiglia. Ed è proprio merito della sua famiglia se Andrea scopre il mondo del motorsport e si appassiona al deserto dei grandi Rally Raid. Il suo primo approccio all’off road è all’età di dodici anni, quando inizia a scoprire lo sterrato a bordo di una moto da enduro HM CRE 50. Con la maggiore età passa alle quattro ruote motrici ed inizia ad inseguire il sogno della Dakar, dove si troverà sulla linea di partenza nel 2019, nel 2020 ed ora è pronto per l’edizione 2022.

Toscano, Stefano Sinibaldi è nato a Piombino. Proviene dal mondo del Rally dove milita dal 1991 con oltre 200 gare come navigatore in diversi campionati mondiali. E’ alla sua terza Dakar dopo aver partecipato nel 2016 e nel 2019.