Simone Tempestini è la sorpresa di Cheile Gradistei

Simone Tempestini è la sorpresa di Cheile Gradistei

Gara bagnata gara fortunata. Almeno sembra essere è stato per la ripresa delle attività automobilistiche della Romania con la bella gara di Cheile Gradistei, che ha regalato spettacolo con una prima manche baciata dal sole e una seconda manche con la pioggia, che ha reso viscido il percorso e ha regalato tantissimo divertimento. Alla fine, il vincitore è stato colui che ieri aveva battuto il proprio precedente record del tracciato, Emil Nestor, ma la sorpresa (non per noi) è stato il “nostro” Simone Tempestini, in gara solo per togliere la ruggine.

Emil Nestor è per il secondo anno consecutivo recordman del tracciato e vincitore della prima gara del Campionato Rumeno di Velocità in Salita, la Coasta de la Cheile Gradistei. Simone Tempestini ha approfittato della pioggia caduta a dirotto nella seconda manche per mettere a frutto la sua esperienza di rallysta. E infatti è finito secondo assoluto. Altra grande sorpresa è Radu Benea, che ha completato il podio. Benea è solo al secondo anno di gare, dopo il debutto nel 2019.

Simone Tempestini è la sorpresa di Cheile Gradistei
Simone Tempestini è la sorpresa di Cheile Gradistei