Si apre in Ungheria la stagione dell’EuroRX

Si apre ufficialmente anche la stagione dell’Europeo Rallycross, con la pubblicazione dell’elenco iscritti del primo round in programma nel fine settimana del 21/22 maggio a Nyirád in Ungheria. Tanti i piloti di primo piano iscritti alle varie serie, purtroppo al momento tra questi non sono presenti piloti italiani.

In Ungheria si correranno i primi round delle categorie Euro RX1 e RX3, mentre la categoria regina comincerà solamente ad inizio luglio in occasione dell’appuntamento in Svezia. Nella Euro RX1 riflettori puntati su Anton Marklund, già due volte vincitore di categoria che va alla ricerca del tris al volante di una Hyundai i20 SET Promotion. Il forte pilota svedese dovrà difendersi dagli assalti di Janis Baumanin, che porterà in gara una Peugeot 208 RX preparata dal team Hansen. Proveranno a ritagliarsi un ruolo da outsider Ulrik Linnamann, plurivincitore nella categoria S1600 che proverrà a ritagliarsi un ruolo da protagonista anche nella serie principale al volante di una Fiesta, stessa cosa per il belga Enzo Ide che al volante di un’Audi EKS S1 proverà ad inserirsi nella lotta per le posizione che contano. Sempre nella categoria Euro RX1 troviamo il francese Jean-Baptiste Duborg (Peugeot 208 RX) e il team ALL-INKL.COM Muennich Motorsport che sarà rappresentato dai tedeschi Mandie August e Rene Munnich.

Interessante anche l’elenco iscritti dell’Euro RX3, con i favori del pronostico tutti per il belga Kobe Pauwels su Audi A1 del team Volland Racing KFT, sulla stessa vettura troviamo anche il polacco Damian Litwinowicz, il norvegese Pier-Magne Egebo-Svardal e l’idolo locale Zsolt Szijj. Gli occhi degli appassionati di rally, invece, saranno tutti puntati sul giovane ceco Jan Cerny, che in attesa di tornare a calcare le strade del WRC3 Open in Sardegna, si rimetterà in gioco in un campionato che già conosce al volante della Skoda Citigo.