Sfida bollente nel WRC2 in Grecia: in 34 al via

Il WRC2 Open in Grecia torna su numeri record con Mikkelsen che cerca la quarta vittoria stagionale. Italia rappresentata da Covi e Arengi nel WRC2 Masters.

Il WRC2 Open in Grecia vedrà al via 34 equipaggi, un numero che si avvicina a quelli record di Portogallo e Sardegna, segno che la support series gode di buona salute. Al via della gara ci sarà il leader, il norvegese Andreas Mikkelsen che porterà in gara la Skoda Fabia Rally2 evo preparata e gestita da Toksport. L’ex pilota Citroen e Hyundai in questa stagione ha vinto in quattro occasioni e in Grecia si gioca l’ultima carta per bissare il titolo conquistato lo scorso anno.

Non sarà comunque un compito facile quello del pilota Toksport che dovrà fronteggiare un folto manipolo di avversari. Uno dei più temibili è sicuramente Yoann Rossel, il francese al volante di una Citroen C3 rally2 cerca la vittoria numero tre in stagione per restar ancora in lotta per il titolo. Al via ci sarà anche il leader del WRC2 Junior, il britannico Chris Ingram anche lui al volante di una Skoda Fabia Rally2 evo.

Altri nomi di peso al via sono quelli di Nikolay Gryazin e Emil Lindholm entrambi al via con le Fabia Rally2 di Toksport, le i20 Rally2 di Teemu Suninen e Gregoire Munster e la Ford Fiesta Rally2 del ceco Martin Prokop. Tanti i piloti locali al via della serie, con riflettori puntati su Lambros Athanassoulas (Hyundai i20 Rally2) e sull’ex campione greco 2019 Giorgos Kehagias. Ci sarà anche un po’ di Italia al via della gara, il nostro Paese sarà rappresentato da due equipaggi entrambi iscritti al WRC2 Masters, Fabrizio Arengi e Massimiliano Bosi e Carlo Covi e Michela Lorigiola.