Sébastien Ogier: ”Entusiasta della Croazia, amo le novità”

Il 2021 con molta probabilità (salvo sorprese) sarà l’ultima stagione nel WRC del sette volte Campione del Mondo, Sébastien Ogier. Il pilota Toyota è reduce da un Arctic Rally Finland da dimenticare, concluso con un solo punticino in carniere, risultato che lo ho portato dal primo posto nella generale al terzo a otto punti di distacco dal compagno di team Kalle Rovanpera. Il pilota di Gap, dal canto suo non vede l’ora di gareggiare in Croazia, come lui stesso dichiara nelle consuete dichiarazioni pre-gara.

“La Croazia sarà un rally nuovo per tutti. Sono entusiasta di poter correre in location nuove e di sperimentare sempre novità, queste sono le cose belle del nostro sport. La nostra vettura si adatta perfettamente all’asfalto asciutto, nonostante su questa tipologia di fondo non corriamo da diverso tempo”.

“I test pre-eventi sono stati importantissimi, era la prima volta che utilizzavamo le Pirelli su fondo asciutto. Ho avuto modo di provare vari assetti, provando varie combinazioni, il tutto per cercare di ricreare tutte le possibili condizioni che possiamo trovare nel fine settimana di gara. Le prove si annunciano molto tecniche e difficili, ci sono molti punti stretti e che si sporcheranno con i vari passaggi delle vetture”.