Sami Pajari

Sami Pajari passa alla storia nel J-WRC

Sami Pajari ha fatto la storia al Rally RACC aggiudicandosi il titolo 2021 del Junior WRC con la Ford Fiesta Rally4 M-Sport Poland. A 19 anni e 325 giorni, Pajari è diventato il più giovane e il primo pilota finlandese a vincere il titolo nei 20 anni di storia del campionato. Pajari, Jon Armstrong e Mārtiņš Sesks avevano ciascuno una realistica possibilità di successo.

Armstrong ha preso il comando venerdì e ha usato la sua precedente esperienza spagnola per guadagnare un vantaggio di 15″9 secondi su Pajari. La situazione si è ribaltata sabato mattina quando l’Ulsterman ha sbagliato una frenata nella primissima speciale ed ha perso oltre cinque minuti. Tutte le possibilità di una rimonta sono state deluse tre prove dopo, quando si è ritirato con lo sterzo danneggiato dopo essere uscito di nuovo la strada.

Anche i sogni di Sesks sono stati annullati dopo che si è schiantato a Querol-Les Pobles e ha rotto una ruota. Con i suoi rivali in campionato fuori dai giochi, Pajari ha ereditato il comando. Ha gestito il suo ritmo nell’ultima tappa di domenica per prendere la corona iridata riservata ai piloti junior e vincendo anche il rally per 15″9.

Adesso potrà scegliere tra guidare una Ford Fiesta Rally2 o la versione Rally3 la prossima stagione come parte del suo premio. “Non so cosa dire”, ha detto al traguardo. “Mi sento così grato verso così tante persone che hanno reso possibile tutto questo. Non sono solo io a meritare ciò, sono in molti e sono intorno a me”, ha aggiunto riferendosi al team e al copilota.

Lauri Joona è arrivato secondo. Nonostante non abbia vinto nessuna speciale, il 24enne ha pressato Pajari fino alla fine e ha accumulato 34″0 su Robert Virves, che in realtà è stato più veloce, ma sabato ha perso oltre 1′ a causa di una foratura. Armstrong è ripartito domenica e ha concluso quarto davanti a Sesks. William Creighton ha completato la classifica dopo essersi schiantato contro una barriera nel giorno di apertura.