Zio Francesco Marzo e il nipote pilota Angelo

Angelo Marzo prepara la Gruppo Speciale per fare tris

Sabato 16 febbraio si sono svolte le premiazioni targate Acisport in quel di Monza. La vetrina è stata di quelle eccezionali, con al centro dell’attenzione tutti i protagonisti dei campionati motoristici. Tra questi, chiamati a salire sul palco, anche il casertano Angelo Marzo che dopo essersi laureato vincitore della Coppa AciSport Slalom Zona 3 nel 2018, è stato convocato per presenziare alla cerimonia, insieme a tutti gli altri campioni del volante. Visibilmente emozionato e contento il pilota, che ha ritirato il premio dopo il trionfo nel Gruppo Speciale Slalom a bordo della sua inseparabile Peugeot della Marzo Corse.

Il giovane pilota casertano, che ha bissato la vittoria arrivata nella analoga categoria nel 2014, spera di fare tris. Concluso il 2018 definitivamente con le premiazioni, il pensiero non può che andare al 2019. Marzo quest’anno vuole alzare l’asticella affiancato come sempre dalla guida esperta dello zio, nonché preparatore di fiducia Francesco Marzo, che in questo periodo di pausa si è dato da fare per apportare delle modifiche al motore, per renderlo ancor più performante per le gare della propria zona. “Ci tengo a sottolineare che tutto ciò che riguarda l’allestimento, l’elaborazione dei motori, è tutta farina del nostro sacco, cioè tutto fatto in casa, grazie all’esperienza del “vecchietto” preparatore, zio Francesco Marzo”, dice il driver.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Facci sapere qual è la tua opinione?