Luca Artino è l'ospite della prima puntata di Radio Rally la WebTV di RS e oltre

Luca Artino si racconta ai microfoni di Radio Rally

Dalla scelta della vettura da utilizzare nella nuova stagione sportiva alle soddisfazioni regalate dalle vesti di “papà” della piccola Ginevra. Luca Artino si racconta ai microfoni di Radio Rally, ripercorrendo le tappe di una stagione che non ha rispettato le prerogative ma che il pilota toscano intende riscattare lanciando il guanto di sfida per la vittoria della Coppa Rally di Zona.

Artino nasce il 28 febbraio 1988 a Empoli; abita da sempre a Lamporecchio, paesino in provincia di Pistoia, “patria dei brigidini”. La sua passione per i rally proviene dal padre Giuseppe, pilota degli anni Novanta. Luca, infatti, fin da piccolo adorava seguire il babbo e passava le giornate a giocare con i modellini della Burago, facendo le PS sul tappeto di casa. Compiuti diciotto anni la sua passione è riaffiorata. La prima gara è stata il “1° Ronde di Larciano” nel febbraio 2010 con una Clio RS.

Ad oggi ha partecipato ad oltre 35 rally, alternando negli anni navigatori e team e guidando varie autovetture, dalla Clio Williams gruppo A alla Clio Super1600, dalla Twingo alla Punto Super2000 fino ad arrivare alla Skoda Fabia Super2000 della Race art Technology. Con quest’ultima Luca ha trovato un ottimo feeling ed è riuscito a raggiungere i primi risultati. Nel 2014 infatti è arrivato terzo al Rally della Valdinievole e alla Ronde Liburna, quinto al Rally degli Abeti e primo assoluto al Rally del Ciocco, valido per il Trn, mentre nel 2015 si piazza primo assoluto al “Rally della Valdinievole” e al “Rally del Ciocco”, sempre valido per il Trn.

Per accedere all’archivio delle puntate clicca qui

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Cosa ne pensi?