Le statistiche dei Campionati Italiani Rally

Campionati nazionali sotto la lente d’ingrandimento: i numeri

I numeri sono l’unica cosa incontestabile. Tutto è opinabile, la cronaca, la critica, ma i numeri no. Possono essere elaborati e interpretati, ma sono l’unico riferimento reale che si ha per capire l’andamento, il trend, positivo o negativo, di una specialità sportiva. In italia tra Campionato Italiano Rally, Campionato Italiano WRC (precedentemente Trofeo Rally Asfalto) e Campionato Italiano Rally Terra (prima Trofeo Rally Terra) riferiscono impietosamente che c’è un trend in negativo, con tratti di apparente ripresa. La problematica – perché è evidente che questo stato delle cose, che vede numeri in costante diminuzione – è un problema che bisogna risolvere al più presto.

Per parlare chiaro, numericamente peggio di noi starebbe solo la Gran Bretagna che, in realtà, ha un numero minore di praticanti rispetto all’Italia e quindi nella proporzione saremmo gli ultimi. In ogni caso, piuttosto che disquisire su dove si sta peggio, è il caso di dare uno sguardo alla Francia (che ha numeri superlativi anche nei periodi di flessione) e alla Germania. In particolare, la Francia è l’unico Stato che ha due campionati, a parte l’Italia, ma a guardare i numeri ben si comprende la necessità di dividere gli iscritti. In ogni caso si tratta di due serie nazionali ricche di partecipazioni e di seguito e non di tre campionati nazionali asfittici che tendono all’anoressia, come nel nostro caso. Oppure, possiamo pensare di consolarci che almeno la Serbia sta peggio di noi…

I numeri in Italia

Nel 2011

Il Cir era strutturato su 8 eventi, aveva 461 iscritti e una media di 58 vetture a gara

Il Ciwrc, prima TRA, era strutturato su 6 eventi, aveva 463 iscritti e una media di 66 vetture a gara

Il Cirt, prima Trt, era strutturato su 6 gare, aveva 246 iscritti e una media di 41 vetture a gara

Nel 2012

Il Cir era strutturato su 8 eventi, aveva 321 iscritti e una media di 40 vetture a gara

Il Ciwrc, prima TRA, era strutturato su 8 eventi, aveva 469 iscritti e una media di 59 vetture a gara

Il Cirt, prima Trt, era strutturato su 5 gare, aveva 188 iscritti e una media di 38 vetture a gara

Nel 2013

Il Cir era strutturato su 8 eventi, aveva 341 iscritti e una media di 43 vetture a gara

Il Ciwrc, prima TRA, era strutturato su 5 eventi, aveva 249 iscritti e una media di 50 vetture a gara

Il Cirt, prima Trt, era strutturato su 5 gare, aveva 143 iscritti e una media di 28 vetture a gara

Nel 2014

Il Cir era strutturato su 8 eventi, aveva 340 iscritti e una media di 43 vetture a gara

Il Ciwrc, prima TRA, era strutturato su 6 eventi, aveva 354 iscritti e una media di 59 vetture a gara

Il Cirt, prima Trt, era strutturato su 4 gare, aveva 128 iscritti e una media di 32 vetture a gara

Nel 2015

Il Cir era strutturato su 8 eventi, aveva 378 iscritti e una media di 48 vetture a gara

Il Ciwrc, prima TRA, era strutturato su 6 eventi, aveva 399 iscritti e una media di 67 vetture a gara

Il Cirt, prima Trt, era strutturato su 5 gare, aveva 152 iscritti e una media di media 30 vetture a gara

Nel 2016

Il Cir era strutturato su 8 eventi, aveva 460 iscritti e una media di 58 vetture a gara

Il Ciwrc, prima TRA, era strutturato su 6 eventi, aveva 422 iscritti e una media di 70 vetture

Il Cirt, prima Trt, era strutturato su 6 gare, aveva 398 iscritti e una media di 67 vetture a gara

*3 eventi del Cirt erano abbinati al Challenge Raceday Rally Terra

Nel 2017

Il Cir era strutturato su 8 eventi, aveva 379 iscritti e una media di 47 vetture a gara

Il Ciwrc, prima TRA, era strutturato su 6 eventi, aveva 499 iscritti e una media di 83 vetture a gara

Il Cirt, prima Trt, era strutturato su 6 gare, aveva 392 iscritti e una media di 65 vetture a gara

*3 eventi del Cirt erano abbinati al Challenge Raceday Rally Terra

Nel 2018

Il Cir era strutturato su 8 eventi, aveva 459 iscritti e una media di 58 vetture a gara

Il Ciwrc, prima TRA, era strutturato su 6 eventi, aveva 506 iscritti e una media di 84 vetture a gara

Il Cirt, prima Trt, era strutturato su 6 gare, aveva 324 iscritti e una media di 54 vetture a gara

*3 eventi del Cirt erano abbinati al Challenge Raceday Rally Terra

I numeri in Germania

Il Campionato Tedesco Rally 2011 era strutturato su 6 eventi, aveva 437 iscritti e una media di 72 vetture a gara

Il Campionato Tedesco Rally 2012 era strutturato su 7 eventi, aveva 490 iscritti e una media di 70 vetture a gara

Il Campionato Tedesco Rally 2013 era strutturato in 7 eventi, aveva 427 iscritti e una media di 61 vetture a gara

Il Campionato Tedesco Rally 2014 era strutturato in 12 eventi, aveva 967 iscritti e una media di 81 vetture a gara

Il Campionato Tedesco Rally 2015 era strutturato in 12 eventi, aveva 838 iscritti e una media di 70 vetture a gara

Il Campionato Tedesco Rally 2016 era strutturato in 9 eventi, aveva 743 iscritti e una media di 83 vetture a gara

Il Campionato Tedesco Rally 2017 era strutturato in 8 eventi, aveva 648 iscritti e una media di 81 vetture a gara

Il Campionato Tedesco Rally 2018 era strutturato in 8 eventi, aveva 613 iscritti e una media di 77 vetture a gara

I numeri in Francia

Il Campionato Francese Rally Asfalto 2011 era strutturato su 8 eventi, aveva 1313 iscritti e una media di 164 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Terra 2011 era strutturato su 6 eventi, aveva 743 iscritti e una media di 124 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Asfalto 2012 era strutturato su 8 eventi, aveva 1174 iscritti e una media di 147 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Terra 2012 era strutturato su 6 eventi, aveva 693 iscritti e una media di 115 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Asfalto 2013 era strutturato su 8 eventi, aveva 1247 iscritti e una media di 155 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Terra 2013 era strutturato su 6 eventi, aveva 607 iscritti e una media di 102 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Asfalto 2014 era strutturato su 8 eventi, aveva 1085 iscritti e una media di 137 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Terra 2014 era strutturato su 6 eventi, aveva 622 iscritti e una media di 104 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Asfalto 2015 era strutturato su 8 eventi, aveva 1140 iscritti e una media di 142 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Terra 2015 era strutturato su 6 eventi, aveva 653 iscritti e una media di 109 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Asfalto 2016 era strutturato su 7 eventi, aveva 909 iscritti e una media di 130 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Terra 2016 era strutturato su 5 eventi, aveva 622 iscritti e una media di 124 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Asfalto 2017 era strutturato su 9 eventi, aveva 1007 iscritti e una media di 112 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Terra 2017 era strutturato su 6 eventi, aveva 744 iscritti e una media di 124 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Asfalto 2018 era strutturato su 9 eventi, aveva 1134 iscritti e una media di 126 vetture a gara

Il Campionato Francese Rally Terra 2018 era strutturato su 6 eventi, aveva 650 iscritti e una media di 109 vetture a gara

I numeri in Inghilterra

Il Campionato Britannico Rally 2011 era strutturato su 6 eventi a fondo misto, aveva 172 iscritti e una media di 28 vetture a gara

*Al Brc erano ammesse solo le 2WD

Il Campionato Britannico Rally 2012 era strutturato su 6 eventi a fondo misto, aveva 148 iscritti e una media di 25 vetture a gara

*Al Brc erano ammesse solo le 2WD

Il Campionato Britannico Rally 2013 era strutturato su 6 eventi a fondo misto, aveva 138 iscritti e una media di 23 vetture a gara

*Al Brc erano ammesse solo le 2WD

Il Campionato Britannico Rally 2014 era strutturato su 6 eventi a fondo misto, aveva 91 iscritti e una media di 15 vetture a gara

*Al Brc erano ammesse solo le 2WD

Il Campionato Britannico Rally 2015 non è stato disputato

Il Campionato Britannico Rally 2016 era strutturato su 7 eventi a fondo misto, aveva 475 iscritti e una media di 68 vetture a gara

*Al Brc erano ammesse anche le 4WD

Il Campionato Britannico Rally 2017 era strutturato su 7 eventi a fondo misto, aveva 322 iscritti e una media di 46 vetture a gara

*Al Brc erano ammesse anche le 4WD

Il Campionato Britannico Rally 2018 era strutturato su 4 eventi a fondo misto, aveva 237 iscritti e una media di 60 vetture a gara

*Al Brc erano ammesse anche le 4WD

Fonte: e-WRC – Matteo Deriu

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Facci sapere qual è la tua opinione?