Una delle vetture del Veneto Rally Club

Veneto Rally Club compie dieci anni

Valsugana Historic delle grandi occasioni per il Veneto Rally Club, che ha spento la sua decima candelina, in occasione del duplice appuntamento che andrà in scena, tra venerdì 26 e sabato 27 Aprile, in quel di Borgo Valsugana. Un’importante ricorrenza per il sodalizio con base a Padova, capitanato dalla coriacea Maria Grazia Vittadello, presidente di un gruppo che, di anno in anno, è in costante espansione.

“Dieci anni fa abbiamo deciso di fondare il Veneto Rally Club – racconta Vittadello (presidente Veneto Rally Club) – “per organizzare eventi che permettessero di avvicinare appassionati dell’automobilismo sportivo, riunendoli in una grande famiglia. A distanza di un decennio siamo molto soddisfatti dei traguardi che abbiamo raggiunto e, per festeggiare al meglio, abbiamo deciso di scendere in campo, me compresa, in occasione del Valsugana Historic.”

Un gradito ritorno per Vittadello, al rientro agonistico, dopo due anni di assenza, in quel Valsugana Historic Rally che la vide protagonista di una rovinosa uscita di strada. La presidente del club patavino tornerà a leggere le note, nell’occasione, al fianco di Massimo Zanin, pluridecorato in pista, su una BMW M3 di gruppo A.

Nella rosa dei pretendenti ad un risultato prestigioso trovano sicuramente spazio altri tesserati Veneto Rally Club: stiamo parlando di Giorgio Costenaro e di Lucia Zambiasi, quest’ultima alle note, sulla splendida Lancia Stratos e di Agostino Iccolti, sulla Porsche 911 RS. Un’altra gloria del passato, la Alpine Renault A110, vedrà a bordo un portacolori VRC: Denis Masin affiancherà, nel rally storico, il sempreverde Luigi Capsoni.

“Nel 2016, a Lagorai, finimmo ruote all’aria, dopo ben cinque giri completi” – aggiunge Vittadello – “e, per questo, si tratterà di un ritorno in gara davvero particolare. Con Massimo sarà la prima uscita e mi auguro di potermi divertire tanto e, perchè no, magari pensare a qualche altra partecipazione in Triveneto, sempre nell’ambito delle auto storiche. Con Costenaro, assieme alla Zambiasi, e con Iccolti punteremo sicuramente alle posizioni di vertice assoluto, così come con il buon Masin, sul sedile di destra dell’eterno Capsoni, nell’ambito della loro classe.”

Veneto Rally Club vuole essere protagonista anche nella regolarità sport, schierando Mauro Paccagnella al via del Valsugana Historic Classic, affiancato da Cristiano Torreggiani. “Abbiamo un nutrito plotoncino al via” – conclude Vittadello – “e, grazie alla loro dinamicità, il Veneto Rally Club continua a crescere. Sono loro che danno la carica a me. Il percorso di gara, come sempre del resto, è molto affascinante, non di certo per chi ama rilassarsi. Ci auguriamo che questo Valsugana Historic possa regalarci delle belle soddisfazioni, in modo da poter festeggiare il compleanno e ringraziare anche il nostro presidente onorario Sandro Munari.”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Cosa ne pensi?