Sardelli e Giovacchini sulla Peugeot 208 della Squadra Corse Città di Pisa

Alla Squadra Corse Città di Pisa la stella di bronzo Coni

Soddisfazioni per la Squadra Corse Città di Pisa in questo scorcio di fine di stagione con ottimi risultati ottenuti ai recenti Rally di Pomarance e Rally Balcone delle Marche e per la consegna della prestigiosa Stella di Bronzo del Coni al merito sportivo conferita al sodalizio pisano per l’attività sportiva svolta da oltre vent’anni nell’ambito del motorsport.

“Una bella soddisfazione” dice il presidente della Squadra Corse Città di Pisa Asd Massimo Salvucci e continua “ma anche una bella emozione aver conseguito questo importante riconoscimento dal Coni. Io e tutta la scuderia, a partire dal consiglio direttivo per passare ai conduttori ed a tutti i soci siamo veramente contenti di ricevere questo premio che ci ripaga dei numerosi sacrifici fatti in questi oltre vent’anni di attività. Un’attività che ha visto centinaia di piloti e navigatori essere vicini alla scuderia e a cui la scuderia è stata vicina. Due numeri: oltre tremila partecipazioni con i nostri conduttori, oltre ottocento podi, sei Campionati Italiani Vinti, e prestigiosi risultati a livello nazionale ed internazionale. Da ricordare inoltre il nostro annuale corso Co-Piloti che ha formato e introdotto al nostro sport circa trecento persone, per lo più giovani”.

Oltre alla Stella di Bronzo al merito sportivo del Coni che sabato prossimo sarà consegnata durante la festa della Giornata Olimpica, da rilevare gli ottimi risultati sportivi conseguiti lo scorso week end dai portacolori del sodalizio pisano. Infatti la scuderia pisana era impegnata su due fronti: il Rally Balcone delle Marche ed il Rally di Pomarance. Al Rally Balcone delle Marche valevole per il Raceday Rally Terra ottima seconda piazza di classe per il duo composto da Filippo Nannetti e Alessia Tasi con loro Opel Astra OPC, il duo, sempre in evidenza con la vettura tedesca riesce così a guadagnare ben 14 punti nel raggruppamento E del Raceday che proprio con la gara marchigiana ha iniziato la serie.

Al Rally di Pomarance invece la massiccia presenza della Squadra Corse Città di Pisa ha visto in evidenza un giovane navigatore, Valerio Favali che ha colto addirittura la quarta piazza assoluta dettando le note a Alessio Della Maggiora con la Renault Clio S1600 facendo una gara d’attacco vicinissimo sempre al podio. Conferma il suo ottimo momento un altro giovane, un pilota figlio d’arte, Lorenzo Sardelli che alla guida di una Peugeot 208 R e, con a fianco l’esperto Luigi Giovacchini, ha per tutta la gara lottato per la vittoria della combattuta e tirata classe R2 ed alla fine ha ottenuto una prestigiosa seconda piazza di classe ad appena 2″6 dal battistrada oltre che un’eccellente nona posizione assoluta rifacendosi così del ritiro a pochi chilometri dalla pedana d’arrivo del recente Trofeo Maremma quando era in testa alla classe.

Altro podio di classe per i portacolori della scuderia Fabrizio Orsini e Alessandro Moretti con l’usuale Peugeot 106 Xsi con cui hanno colto la terza posizione nell’altrettanto combattuta classe A5 tra l’altro posizione guadagnata dalla prima prova speciale. Gara in crescendo per Giovanni Guerzoni e Massimo Salvucci che hanno preso sempre più confidenza con l’impegnativa Peugeot 309 Gti 16V curata dal Freddy’s Team che li ha portati all’ottavo posto di una impegnativa e numerosa classe. Buon risultato anche per il duo composto da Fabio e Matteo Fichi con la loro Peugeot 106 Rallye alla fine anch’essi ottavi di classe. Invece l’altro esperto navigatore del sodalizio pisano Maurizio Ercoli che dettava le note a Marco Pajetta con la Fiat Seicento Sporting ha guadagnato la quinta posizione di classe. Sfortuna per Gaetano Notaro che si è ritirato nelle prime battute di gara per noie al motore della sua MG ZR 105 .

Quindi trasferte più che positive quelle effettuate dalla Squadra Corse Città di Pisa che avrà numerosi impegni agonistici anche prima della fine dell’anno con due classici appuntamenti: il Rally della Fettunta e il Rally Il Ciocchetto. Intanto la scuderia sta lavorando per la premiazione relativa alla stagione in corso programmando l’usuale festa sociale per domenica 13 gennaio 2019 oltre che avere in programma per i mesi di gennaio e febbraio il classico appuntamento stagionale del Corso Co-Piloti. arricchire l’offerta agli appassionati con un Master nella seconda quindicina di marzo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Facci sapere qual è la tua opinione?