RS e oltre abbonamento digitale

RallySlalom e oltre, o RS e oltre, non è solo un giornale di carta e un portale internet. La casa editrice e la dirigenza, credendo fortemente nelle tecnologie, hanno predisposto e lanciato da tempo anche l’edizione digitale in abbonamento.

Un semplice ed economico abbonamento digitale rivolto ai giovani e ai meno giovani che amano smanettare sugli smartphone e poi riprendere la lettura dal computer, proprio da dove l’avevano dovuta lasciare. In pratica, tramite un nome utente (o nickname) e una password (o chiave di accesso) si ha la possibilità di accedere all’edicola digitale e di leggere le riviste in formato elettronico. Anche gli arretrati.

Sfogliare la rivista sullo smartphone attraverso l’omonima app risulta molto divertente e per nulla impegnativo e altrettanto piacevole è sfogliarla sul proprio computer o tablet. Inoltre, si può accedere a diverse altre funzioni digitali comprese nell’abbonamento. Non c’è alcuna differenza tra la versione digitale e quella cartacea della rivista. L’appassionato lettore in ogni caso avrà in mano RallySlalom, anche a livello grafico.

Vale la pena sottolineare, invece, quanto sia utile, facile e immediato accedere agli archivi dei numeri precedenti per cercare informazioni, curiosità o levarsi dei potenziali dubbi.

Come abbonarsi ad RS e oltre digitale?

Registrarsi per attivare un account è del tutto gratuito. Dopo aver effettuato la registrazione qui, l’utente potrà abbonarsi: si avranno tre opzioni di acquisto, che riportiamo di seguito:

La singola copia di RS e oltre costa 3,50 euro

L’abbonamento digitale di 12 numeri (12 mesi) costa 35 euro*

L’abbonamento al solo magazine cartaceo di 12 numeri (12 mesi) costa 50 euro

L’abbonamento Plus digitale rivista cartacea + rivista elettronica di 12 numeri (12 mesi) costa 70 euro*

*Accesso all’archivio storico della rivista omaggio 

Clicca e scopri RS digitale

Il giallo i rally, le targhe dell'est e la lettera al giornale
Dario Cerrato, Rallye Sanremo 1988
Arturo Merzario
Verifiche ''infuocate'' in N2 e N3 al Rally Città di Torino
Copertina RS RallySlalom Settembre 2021

Dizionario del giornale digitale

Edizione digitale

Per edizione digitale si intende una replica esatta e non riformattata dell’edizione cartacea in tutte le sue pagine, pubblicità inclusa, fruibile su diversi dispositivi digitali e distribuita elettronicamente come unità inscindibile ed esclusiva.

L’edizione digitale può beneficiare delle funzionalità tecnologiche proprie del mezzo quali ad esempio lo sfoglio, l’indicizzazione dei contenuti, l’ingrandimento dei testi e delle immagini, i link rivolti all’esterno.L’edizione digitale può inoltre fruire di contenuti multimediali correlati a quelli dell’edizione cartacea quali ad esempio gallerie fotografiche, filmati, podcast.

L’edizione digitale è quindi costituita dall’edizione “replica”, dalle funzionalità e dai contenuti aggiuntivi ed è accertata nel suo complesso come unità inscindibile.

Nessun contenuto redazionale o pubblicitario presente nell’edizione cartacea può essere omesso o variato nell’edizione digitale mentre è consentita l’introduzione di posizioni pubblicitarie specifiche del mezzo.

Solamente qualora un inserzionista pubblicitario richiedesse all’editore l’eliminazione o la sostituzione dall’edizione digitale di una o più inserzioni presenti nell’edizione cartacea, ne sarà consentita l’equivalente sostituzione nella versione digitale con inserzioni di identico formato e posizionamento.

Ogni altra sostituzione delle pagine e dei contenuti è espressamente esclusa.

Edizione cartacea o testata

Per edizione cartacea o Testata come definita dall’art.2.1 del Regolamento ADS, si intende qualsiasi prodotto editoriale a stampa, quotidiano o periodico, pubblicato in Italia, che risponda ai requisiti di legge e che abbia un prezzo di vendita praticato al pubblico.

Prezzo di vendita dell’edizione cartacea

Per prezzo di vendita dell’edizione cartacea si intende il prezzo di vendita al pubblico in Italia, come comunicato ad ADS nella scheda dei dati informativi della testata, stampato sulla testata dell’edizione cartacea maggiormente diffusa, al lordo di eventuali riduzioni promozionali anche relative a pocket, cut price, abbinamenti, ecc. e al netto di eventuali maggiorazioni per effetto di abbinamenti, gadget ecc.

Acquirente

Per acquirente si intende il soggetto intestatario della transazione economica effettuata per l’acquisto di una o più edizioni digitali. L’acquirente deve essere identificabile attraverso la relativa anagrafica nel caso di acquisti effettuati direttamente presso l’editore, attraverso codice univoco o codifiche disponibili nel caso di acquisti effettuati attraverso intermediari.

Vendita copie digitali

Per vendita copie digitali si intende il totale delle copie di un’edizione digitale vendute ad un prezzo qualificante pari almeno al 30% del prezzo di vendita dell’edizione cartacea.

Rientrano in questa tipologia:

Vendita di edizione singola

Per vendita di edizione singola si intende la vendita di una copia di una singola edizione del prodotto.

Vendita in abbonamento

Per vendita in abbonamento si intende un’offerta commerciale che prevede la possibilità di acquistare un numero di copie digitali di una singola testata a scelta dell’acquirente in un determinato arco temporale.

La vendita in abbonamento può essere:

Abbonamento temporale: l’acquirente acquista le edizioni digitali pubblicate in un determinato periodo.

Abbonamento a scalare: l’acquirente acquista un numero di crediti corrispondente ad un numero di copie fruibili fino all’occorrenza del credito acquistato.

Ai fini della dichiarazione, il numero di crediti acquisiti deve essere per convenzione dichiarato nell’arco temporale corrispondente a partire dall’acquisto: ad esempio i 30 crediti acquistati per un quotidiano si attribuiranno a ciascuna delle prime 30 uscite dalla data di acquisto. I 10 crediti di un settimanale verranno attribuiti uno per ciascuna delle 10 uscite settimanali a partire dalla data di acquisto così come i 10 crediti di un mensile verranno attribuiti uno per ciascuna delle 10 uscite mensili a partire dalla data di acquisto.

In alternativa l’editore potrà attribuire la vendita delle copie alla competenza effettiva.

Nel caso di abbonamenti a scalare multi testata i crediti dovranno essere attribuiti alle testate effettivamente fruite.

Le tipologie di vendita sopra descritte fanno riferimento ad un’unica testata digitale, alla vendita congiunta dell’edizione digitale di più testate, alla vendita congiunta dell’edizione digitale di una testata con l’edizione cartacea di un’altra testata, alla vendita congiunta dell’edizione digitale di una testata e di altri beni o servizi.

Vendite abbinate

Si intende il totale delle copie dell’edizione digitale vendute in abbinamento con l’edizione cartacea della stessa testata ad un prezzo non inferiore al 50% del prezzo dell’edizione cartacea corrispondente.

Vendite multiple

Per vendite multiple si intende un’offerta commerciale che prevede a fronte di un’unica transazione economica la messa a disposizione di un numero di utenze individuabili pari agli abbonamenti o alle copie acquistate. Il prezzo di vendita di ciascuna copia digitale deve essere almeno pari al 30% del prezzo di vendita dell’edizione cartacea. Sono certificabili esclusivamente le copie corrispondenti ad utenze attivate verificabili.

Totale vendite

Per totale vendite si intende la somma della totale pagata, della colonna vendita copie digitali e della colonna vendite multiple.

Totale diffusione (cartacea + digitale)

 Per totale diffusione si intende la somma della diffusione cartacea e delle colonne relative alle copie digitali.