Clio Ice Trophy 2022

Romain Di Fante al comando del Clio Ice Trophy

Romain Di-Fante registra un nuovo successo con Renault! Dopo i titoli conseguiti l’anno scorso, nel Clio Trophy Francia Asfalto e nel Campionato francese di Rally a due ruote motrici su asfalto con Clio Rally5, il pilota, originario di Nizza, ha vinto la prima gara della storia del Clio Ice Trophy. Il pilota del team Naudon Rallye Services, che ha dominato le prove, le qualifiche e la gara stessa, assume il comando della classifica generale davanti ai compagni di squadra Mathieu Lannepoudenx, vincitore della Finale B, e Pierre-Paul Baltolu.

Per la manche inaugurale del Clio Ice Trophy, i team avevano appuntamento a 2.400 metri di altezza sul Circuito du Pas de la Case. Erano undici i concorrenti convocati in Andorra, tutti giunti con l’obiettivo di essere i primi ad inaugurare il track record di questa gara disputata sulla neve con Clio Rally5 e Clio RX.

Di Fante impone subito il ritmo

Sabato, al crepuscolo, i piloti si preparavano alla partenza sul primo dei quattro circuiti proposti dai promotori della Crèdit Andorrà GSeries. Questa pista, lunga 754 metri da percorrere in senso antiorario, si apre su una lunga curva a sinistra che si restringe prima di una chicane, seguita da un tratto più tortuoso che introduce la curva a gomito finale. A causa del dislivello sul rettilineo principale, si è optato eccezionalmente per una partenza lanciata invece della tradizionale partenza da fermo.

Koen Verlinde (Q-Grafix Racing) è stato il primo a mettersi in mostra, ma Romain Di-Fante è infine riuscito a passare in testa alla classifica, davanti ai suoi compagni di squadra Mathieu Lannepoudenx e Pierre-Paul Baltolu. I concorrenti hanno dovuto far fronte ad una duplice sfida nelle qualifiche, in quanto il miglior tempo assoluto era sinonimo di pole position, mentre la somma dei quattro migliori giri (sui sette autorizzati) permetteva ai primi dieci di conseguire punti.

In entrambe le sfide, Romain Di-Fante si è dimostrato il migliore, imponendo il suo ritmo. Il pilota originario di Nizza ha stabilito il miglior tempo al cronometro, con soli 26/1000° di distacco da Mathieu Lannepoudenx, facendo al tempo stesso il pieno di punti intermedi, superando Pierre-Paul Baltolu nella somma delle quattro migliori prestazioni dei singoli piloti.

Doppietta di Naudon con Di Fante e Lannepoudenx

Nella Finale A, Romain Di-Fante ha mantenuto il vantaggio su Pierre-Paul Baltolu, ma quest’ultimo ha, in breve, messo il compagno sotto pressione. Il leader ha, comunque, mantenuto il sangue freddo resistendo agli attacchi del suo inseguitore e vincendo con oltre quattro secondi di distacco. Koen Verlinde ha privato Naudon Rallye Services della tripletta, grazie ad un’audace manovra su Bryan Dufas alla partenza, mentre Markel De Zabalata (Driveland) ha completato la Top 5 davanti a Jonathan Arnould (Brunet Competition).

Anche nella Finale B, il detentore della pole position ha convertito il suo vantaggio in vittoria. Sottoposto, fin dall’inizio, agli attacchi di Benoit Verlinde (Q-Grafix Racing), Mathieu Lannepoudenx si è mantenuto in testa ed è addirittura riuscito ad aumentare il distacco negli ultimi giri, vincendo con tre secondi di margine sul belga. In sordina, dietro di loro, Guillermo Millan (Driveland) ha conquistato il terzo posto, davanti a Pauline Dalmasso (Naudon Rallye Services) ed Arthur Bourion (Brunet Competition).

Prossimo appuntamento al 15 gennaio

I concorrenti si ritroveranno sabato prossimo per il secondo appuntamento del calendario, su una nuova pista del Circuito du Pas de la Case. In questa occasione, Romain Di-Fante, a capo della classifica generale e della categoria a due ruote motrici dominata dai piloti impegnati nel Clio Ice Trophy, difenderà i quattro punti di vantaggio su Mathieu Lannepoudenx e i nove punti su Pierre-Paul Baltolu.

Le prestazioni di Clio sulla neve, inoltre, saranno già emulate, in quanto questa settimana l’olandese Vitalii Antonov ed il suo copilota, Christiaan van der Rijsen, esordiranno nella stagione 2022 con Clio Rally5 nelle prove speciali su neve dell’Arctic Lapland Rally che si svolge a Rovaniemi (14-15 gennaio).

“Che esperienza – ha esclamato Romain Di-Fante – È davvero piacevole partecipare ad un nuovo Trofeo con concorrenti che racchiudono tutti i mondi: rally, rallycross e pista. Tutto era nuovo per tutti e ci siamo divertiti da pazzi, che era poi il motivo per cui eravamo venuti, peraltro con un costo minimo. Il Clio Ice Trophy è davvero un’ottima iniziativa ed è sempre bello far passare l’inverno più velocemente, oltre tutto in questo magnifico paesaggio che ho scoperto in Andorra! Non avevo mai guidato sul ghiaccio e non è certo la mia superficie preferita, dato che il drifting non fa parte del mio stile di guida, ma sono riuscito a crescere nel corso della giornata con il team. È stata davvero un’esperienza formativa e mettersi al volante di Clio Rally5 è sempre un vero piacere. Un sabato magnifico, con sensazioni incredibili, e non vedo l’ora che arrivi la prossima manche!”.

Classifica generale

  1. ROMAIN DI-FANTE 40 PUNTI
  2. MATHIEU LANNEPOUDENX 36 PUNTI
  3. PIERRE-PAUL BALTOLU 31 PUNTI
  4. BENOIT VERLINDE 27 PUNTI
  5. KOEN VERLINDE 20 PUNTI
  6. BRYAN DUFAS 19 PUNTI
  7. GUILLERMO MILLAN 17 PUNTI
  8. PAULINE DALMASSO 16 PUNTI
  9. MARKEL DE ZABALETA 13 PUNTI
  10. ARTHUR BOURION 11 PUNTI
  11. JONATHAN ARNOULD 8 PUNTI

Cos’è il Clio Ice Trophy

Inaugurato nel 2022, il Clio Ice Trophy propone spettacolari gare su ghiaccio sul Circuito du Pas de la Case in Andorra. Disputato nell’ambito della Crèdit Andorrà GSeries, il Clio Ice Trophy si avvale delle sinergie del Gruppo Renault approfittando dell’esperienza della Divisione Competizioni-Clienti di Alpine Racing, con sede a Viry-Châtillon, e della Divisione Competizioni dello stabilimento Alpine di Dieppe. Per questa prima edizione, il Clio Ice Trophy sarà organizzato in quattro manche disputate su altrettante piste in un luogo davvero unico, dove non mancheranno certo neve abbondante e drifting su ghiaccio.

Nelle migliori edicole

Copertina RS gennaio 2022

Scarica la nostra app o accedi da PC, registrati gratis

Successivamente puoi abbonarti o comprare la copia di tuo interesse

Il tuo sostegno ci aiuta a migliorare giorno dopo giorno il servizio che offriamo a te a tutti i nostri amici lettori

Cosa sapere sull’abbonamento a RS e oltre

  • Registrarsi per attivare un account è gratuito
  • Le nostre app sono gratuite, ma per ora dall’app non si può pagare
  • Dopo aver effettuato la registrazione (puoi cliccare qui) ci si potrà abbonare pagando direttamente dal PC
  • Disponibile abbonamento singolo, digitale o cartaceo, o doppio, sia digitale sia cartaceo
  • Acquistabile anche la copia singola

Opzioni di acquisto

  • Singola copia digitale – 3,00 euro
  • Singola copia cartacea + spedizione – 6,50 euro
  • Abbonamento digitale 12 numeri con accesso all’archivio storico – 35,00 euro
  • Abbonamento cartaceo e digitale 12 numeri con accesso all’archivio storico + spedizione – 70,00 euro
  • Abbonamento cartaceo 12 numeri + spedizione – 50,00 euro

Si può scegliere di leggere il giornale sul PC o sullo smartphone e sul tablet o se farsi leggere gli articoli dall’assistente digitale, ascoltandone i contenuti. Si può accedere all’archivio storico di RS e oltre gratuitamente per tutta la durata dell’abbonamento