Toyota Yaris WRC Plus

RIS 2022: partenza da Olbia e base ad Alghero

La tanto attesa conferma sulla base del Rally Italia Sardegna 2022 è arrivata, sarà Alghero ad ospitare il parco assistenza e l’arrivo della gara, mentre ad Olbia si svolgerà la cerimonia di partenza del rally. Tutto confermato dunque, con l’alternanza e la sinergia che prosegue come da accordi tra Alghero e Olbia. A dare l’annuncio della firma dell’accordo è stato nella serata di ieri, il primo cittadino della città catalana con un post sui canali social.

“Accordo chiuso per il Rally Italia Sardegna 2022 ad Alghero. Questo fine settimana a Monza, nell’incontro che ho avuto con il presidente nazionale ACI Angelo Sticchi Damiani, il presidente dell’Ac Sassari Giulio Pes e il coordinatore generale della gara Antonio Turitto, il via libera definitivo con partenza da Olbia e base ad Alghero, secondo il principio dell’alternanza fra le due città. – cosi il primo cittadino Algherese – Quest’anno, dunque, Alghero dal 2 al 5 giugno sarà il teatro del “WRC Sardegna 2022”, un grandissimo evento sportivo con un valore promozionale straordinario ed una ricaduta economica milionaria sulla nostra città proprio in avvio di stagione. L’accordo è stato possibile grazie all’intervento decisivo del Presidente della Regione Christian Solinas, che ha voluto la conferma del mondiale in Sardegna, insieme all’assessore al turismo Gianni Chessa. Adesso, insieme alla Fondazione Alghero, diamo il via all’organizzazione della gara mondiale collaborando con ACI Sassari e ACI Sport e aspettando la definizione dei meravigliosi “sterrati” della Sardegna che nascono dall’estro di Tiziano Siviero, più volte campione mondiale di Rally insieme a Miki Biasion”.

Presto per parlare di speciali e altro, ma il ritorno ad Alghero apre le porte al ritorno delle speciali dell’Argentiera e Cala Flumini, mentre Covid permettendo non è da escludere una prova spettacolo nelle vie di Olbia, così come previsto nell’edizione 2020.