,

Riflessioni post Rally MonteCarlo di Toyota Gazoo Racing

Ott Tanak corre velocissimo verso il podio del Rally MonteCarlo

Il giorno dopo il Rally MonteCarlo 2019 le reazioni sono varie. E se Seb Ogier festeggia il suo settimo successo al Monte e Citroen Racing la sua centesima vittoria nel WRC, proprio nell’anno del centenario della nascita, Toyota Gazoo Racing festeggia il miracolo compiuto da Ott Tanak, che con una rimonta disumana ha rimesso i piedi sul podio e ha regalato alla Casa giapponese un bellissimo terzo posto.

“È stato un ottimo risultato per tutti noi. Un risultato molto positivo, abbiamo ottenuto alcuni punti per il campionato, siamo stati i più veloci su nove delle quindici prove, a dimostrazione delle ottime prestazioni della nostra vettura. Anche Meeke è stato particolarmente impressionante nel suo primo rally con noi, penso che abbia mandato un avvertimento a tutti gli altri per il resto della stagione e credo che tutti lo terranno d’occhio”, spiega il team principal Tommi Mäkinen.

“Sono molto contento di questo podio, dopo venerdì non avevo grandi speranze, sono stupito di essere riuscito a recuperare tutto questo tempo sull’asfalto in condizioni relativamente asciutte. Nell’ultima giornata siamo andati benissimo e questo ci ha permesso di recuperare una buona posizione alla fine. Sono contento della squadra, della mia squadra, e della macchina, abbiamo fatto un lavoro perfetto sabato e domenica e dovremmo sentirci tutti orgogliosi di noi stessi”, ha detto Ott Tanak.

Anche Jari-Matti Latvala riconosce che “è stata una lotta serrata per tutto il weekend, ma non ero al mio meglio, devo dire. Sono deluso dal fatto che mi è sfuggito il quarto posto, ma ora mi rendo conto di aver fatto un errore nel nostro test e di aver sviluppato il tipo sbagliato di setup per il rally: per questo motivo, la mia auto andava sempre in sottosterzo. Abbiamo avuto un weekend pulito senza errori e abbiamo segnato alcuni punti importanti. Aiuta a iniziare la stagione: sappiamo che l’auto è in grado di vincere”.

“Vincere la Power Stage è stato incredibile: abbiamo fatto un solo miglior tempo in questo weekend, ma lo abbiamo fatto quando era importante farlo, altri piloti stavano ancora lottando per le loro posizioni fino alla fine, quindi mettersi in gioco e andare via con i cinque punti è grandioso. Abbiamo avuto problemi tecnici questo fine settimana che hanno condizionato il nostro risultato, il quarto sarebbe stato possibile. Il feeling con la macchina è buono. Dobbiamo rimanere concentrati e guardare avanti, alla Svezia”, conclude Kris Meeke.