Richard Millener

Richard Millener fiducioso in vista dell’Arctic

Tutto pronto in casa M-Sport Ford per l’Arctic Rally Finland, secondo appuntamento del Mondiale Rally 2021. La squadra britannica, dopo aver effettuato nei giorni scorsi un fitto programma di test per preparare al meglio i suoi piloti in vista della sfida sulle nevi della Lapponia, si presenta alla vigilia della gara smaniosa di ben figurare e con la speranza di ottenere un buon risultato dopo il deludente Rally di Monte Carlo.

Anche in Finlandia sulle due Fiesta ufficiali troveremo Gus Greensmith e Teemu Suninen, ovviamente senza dimenticare le due Fiesta WRC Plus private di Janne Tuohino e del “nostro” Lorenzo Bertelli, il quale farà il suo ritorno sulla scena iridata dopo quasi due anni di digiuno. Nel WRC2 i colori dell’Ovale Blu saranno difesi da Adrien Fourmaux, secondo a Monte Carlo e fresco della partnership con la Redbull. A tenere alto il morale della squadra di Malcolm Wilson ci ha pensato il team principal Richard Millener.

“Da quando è stato annunciato questo evento, non vediamo l’ora di prendervi parte. Le condizioni sembrano perfette e non ho parlato con una sola persona che non sia ansiosa di affrontare la gara e di assistere allo spettacolo che ci attende a Rovaniemi, quindi tanto di cappello all’organizzazione per aver messo tutto insieme in così poco tempo! “ Ha detto Millener.

“Per quanto riguarda il nostro team abbiamo svolto un test pre-evento nel nord della Finlandia con tutti i piloti, i quali hanno avuto a disposizione un’intera giornata. Nei rally su neve è importante trovare il giusto feeling, e a queste velocità puoi perdere molto tempo se non ti senti a tuo agio nella guida. Ecco perché è così importante per i piloti fare un buon test: fare esperienza, ma anche acquisire fiducia con i nuovi pneumatici e le nuove condizioni, e trovare un set-up che accresca quella fiducia durante il rally.”

Millener ha avuto modo di spendere belle parole anche per i suoi piloti, in particolare per Teemu Suninen, aspettandosi dal finlandese una gara di alto livello nonostante nella sua mente sia ancora vivo il ricordo della terribile uscita di strada nella gara del Principato. “La gara si prenuncia tutt’altro che semplice, ma abbiamo intravisto a Monte Carlo di cosa è capace Teemu e gli abbiamo assicurato la nostra fiducia. Sarebbe davvero bello se questo fine settimana riuscisse a sfoggiare una prestazione di assoluto valore, anche se sono convinto che quando le condizioni saranno più difficili ci farà vedere quello di cui è capace.

“Gus e Adrien hanno poca esperienza sulla neve rispetto ai loro rivali, quindi dovranno solamente pensare a concentrarsi sulle loro prestazioni e fare progressi. Vogliamo vederli migliorare passo dopo passo durante il weekend, ma vogliamo anche vederli divertirsi. Malcolm ha sempre affermato che un pilota dà il meglio di sé quando è a suo agio nella guida, e cercheremo questo fine settimana di aiutare tutti e tre gli equipaggi per fare in modo che raggiungano questo obiettivo”.