Momento di consegna degli adesivi ai bambini

Revival Rally Club Valpantena visto dagli occhi dei bambini

Il 17° Revival Rally Club Valpantena visto dagli occhi dei bambini. È questo quello che è accaduto alla scorsa edizione della regolarità sport numero uno in Italia, disputata dal 14 al 16 novembre a Grezzana per la regia del Rally Club Valpantena.
Grazie all’iniziativa degli insegnanti Silvia Leso, Pierangela Diana ed Emanuele Abello, supportati dal Dirigente Scolastico Sergio Cavarzere, i bambini delle classi 1A e 1B della Scuola Primaria di Grezzana hanno partecipato da protagonisti al Revival 2019.

Nel corso della partenza di venerdì 15 novembre, le classi sono scese in Piazza Ballini per assistere allo start, e insieme anche al Comandante della Polizia Municipale di Grezzana, Cataldo Russo, hanno a turno preso la bandiera tricolore per dare le partenze alle vetture della gara.

Dopo questa simpatica esperienza, i bambini hanno proseguito l’attività in classe, disegnando a loro libera interpretazione quello che avevano vissuto in mattinata. Al termine, il Rally Club Valpantena è stato invitato presso l’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli dove, davanti a tutti i piccoli protagonisti di questa iniziativa e in presenza degli insegnanti già citati, del Dirigente Scolastico, del Comandante Russo e di Elisa Rossi, del Corpo di Polizia Municipale, sono stati consegnati i disegni.

“È stata un’iniziativa unica e davvero emozionante”, hanno commentato Roberto Brunelli, Presidente del Rally Club Valpantena e Gian Urbano Bellamoli, componente del Comitato Organizzatore, che hanno partecipato alla cerimonia di consegna dei disegni.

“Spettacolare e suggestivo scoprire come nella mente dei bambini, il Revival e le auto d’epoca abbiano preso forme diverse, per alcuni chiare per altri astratte, in una raccolta di colori che meriterebbe di essere esposta in una bacheca. Nonostante la pioggia che ha interessato la partenza con i loro ombrellini sgargianti, gli alunni non si sono fatti impensierire e hanno portato in Piazza Ballini un bellissimo messaggio di gioia che solo i bambini sanno fare. Ringraziamo vivamente tutti coloro che si sono prodigati per questa iniziativa, è stata davvero unica”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Vuoi condividere con RS cosa pensi o vuoi fare segnalazioni?