Rallylegend: Jean Todt si congratula con Piarulli e Valli

Rallylegend: Jean Todt si congratula con Piarulli e Valli

Il presidente dell’automobilismo mondiale, Jean Todt, “numero 1” della FIA, si è recato a San Marino per congratularsi con Vito Piarulli e Paolo Valli nella cittadella di Rallylegend, kermesse dedicata al rally e ai suoi piloti. La rassegna è la più importante manifestazione sportiva sul Titano e attira ogni anno appassionati al seguito di vetture leggendarie e campioni del rally internazionale.

“Sono qui, come Presidente della FIA, per ringraziare e esprimere la mia vicinanza a tutti quelli che hanno permesso di organizzare Rallylegend, in un momento così difficile, con il virus Covid19 che ha invaso il pianeta. Un segnale importante. Ho un vincolo particolare di affetto con la Repubblica di San Marino, di cui sono Ambasciatore, oltre ad essere stato, per molti anni, Presidente Onorario della Federazione Automotoristica Sammarinese”.

“Ho visitato il Rally Village, dove ho incontrato molti piloti leggendari e ho visto tante, splendide macchine che mi hanno ricordato il mio passato di navigatore nel Mondiale Rally. Ho visto poi tanto entusiasmo e passione nel pubblico presente. Insomma, davvero un bell’ambiente. Mi sono poi informato sulla sicurezza delle prove speciali, dove la presenza di Michèle Mouton, in veste di Ispettore FIA per la sicurezza, ruolo che svolge nel Mondiale Rally, dà ampie garanzie di professionalità e di serietà nella valutazione del lavoro fatto, con cura particolare, dagli Organizzatori, come mi è stato riferito”.

“Il successo di Rallylegend – osserva in una nota Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato per lo Sport sammarinese – passa dalle emozioni che questi piloti e queste vetture regalano agli appassionati. La visita del Presidente della FIA Jean Todt omaggia la Repubblica e gratifica l’impegno degli organizzatori di questa incredibile manifestazione. Abbiamo temuto che l’edizione numero 18 di Rallylegend non ci potesse essere e invece, grazie alla grandissima esperienza degli organizzatori siamo qui, in sicurezza, con un pubblico caloroso come quello degli anni passati”.