Sebastien Ogier con la Citroen C3 WRC guida la classifica del Rally Mexico

Ogier leader in Messico dopo la PS14, Mikkelsen e l’inconveniente del cancello

Quasi come un copione già scritto, è di nuovo il francese campione del mondo in carica ad aggiudicarsi questo giro di prove speciali, la PS13 e la PS14, cioè la Guanajuatito e la ripetizione della Otates . Ogier vince, infatti, la PS13 Guanajuatito sempre davanti ad Evans, che questa volta lo tallona a 3”7, ma che a sua volta ha Tanak che gli fa sentire il fiato sul collo: appena 0”6 separano il britannico dall’estone, che in prova si ferma a 4”3 da Ogier.

Per il trio di testa posizioni cristallizzate anche nella classifica generale del Rally Mexico 2019. Latvala in prova è quarto a 1”2 dal compagno di squadra e a 5”5 dal sei volte campione del mondo rally. Questa prestazione gli consente di risalire fino alla settima posizione assoluta, decisamente più consona al suo blasone. Quinto miglior tempo per Meeke e sesto per Neuville. Il pilota Toyota è quinto nella generale, mentre Neuville mantiene salda la quarta posizione a 44”6 dal leader Ogier.

Sordo ferma i cronometri a 6” netti da Neuville. Un altro tempone sulle strade amiche, porta Guerra a siglare l’ottavo tempo. Mikkelsen e Pieniazek chiudono la prima decina. Curioso inconveniente per Mikkelsen, primo a partire, che si è trovato in prova speciale un cancello chiuso, dimenticanza di un commissario di percorso. Il pilota norvegese ha twittato l’inconveniente scrivendo: “Come equipaggio di apertura abbiamo anche dovuto aprire il cancello“.

Andreas Mikkelsen apre il cancello dimenticato chiuso sulla PS13
Andreas Mikkelsen apre il cancello dimenticato chiuso sulla PS13

Sulla PS14 Otates, Ott Tanak trova il feeling giusto e vince. Alle sue spalle si piazza distante 1”5 Jari-Matti Latvala. Bene anche Neuville, che è terzo davanti a Meeke e ad Ogier. Sesto tempo assoluto per Evans che fa meglio di Sordo. Solo ottavo Mikkelsen. Dopo la PS14, nonostante il quinto tempo in prova, Ogier chiude al comando della gara. Il suo vantaggio cresce a 30”4 su Evans e 36”2 su Tanak. Fuori dal podio, lontano quasi un minuto e mezzo dalla testa della gara, c’è Neuville, seguito da Meeke che si tiene stretto il quinto posto nella generale. Seguono Guerra, Bulacia, Latvala, Trivino, Sordo e Mikkelsen.

La classifica del Rally Mexico 2019 dopo la PS14

1.1S. OGIER2:48:12.8
2.33E. EVANS2:48:43.2+30.4+30.4
3.8O. TÄNAK2:48:49.0+5.8+36.2
4.11T. NEUVILLE2:49:37.1+48.1+1:24.3
5.5K. MEEKE2:51:40.1+2:03.0+3:27.3
6.41B. GUERRA2:59:46.8+8:06.7+11:34.0
7.42M. BULACIA WILKINSON3:03:19.7+3:32.9+15:06.9
8.10J. LATVALA3:04:38.3+1:18.6+16:25.5
9.81R. TRIVINO BUJALIL3:09:24.9+4:46.6+21:12.1
10.6D. SORDO3:10:16.0+51.1+22:03.2
11.89A. MIKKELSEN3:24:20.3+14:04.3+36:07.5
12.21L. PIENIAZEK3:29:34.0+5:13.7+41:21.2
13.43P. HELLER3:40:50.1+11:16.1+52:37.3
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Facci sapere qual è la tua opinione?