Alex Fiorio al Transilvania Rally Show 2008

Alex Fiorio torna atteso al Rally del Salento

Da quanto tempo non vediamo spazzolare Alex Fiorio, figlio di cotanto Cesare, nelle PS di un rally di casa nostra? Rally del Tartufo 2012. In ogni caso troppo. L’attesa sta per terminare. Il campione del mondo rally Gruppo N 1987, 54 anni il 10 marzo scorso, sarà al via del Rally del Salento 2019 con la Fiat 124 Abarth Rally. Nel biennio del dominio Lancia nel Campionato del Mondo Rally, 1988-1989, era il secondo pilota della scuderia dopo Miki Biasion, due titoli mondiali e dieci successi nel biennio in questione. Fiorio andò a podio in nove occasioni, sei secondi posti e tre terzi posti, pur tuttavia non riuscendo mai a conquistare un successo.

In verità, Fiorio jr ha partecipato a diverse edizioni del Mondiale Rally, la maggior parte delle quali con Gigi Pirollo come navigatore, riuscendo ad andare a punti in nove stagioni (dal 1987 al 1995). Ha inoltre preso parte a quattro edizioni del Mondiale Gruppo N: un titolo nel 1987 e dal 2000 al 2002. Come miglior piazzamento in classifica generale del WRC, vanta il secondo posto della stagione 1989, alle spalle del compagno di squadra Miki Biasion. Un tragico evento ha avuto per involontario protagonista il pilota torinese, allorché nel corso del Rally MonteCarlo 1989, la sua Lancia perse il controllo e si schiantò tra la folla causando la morte di due persone tra gli spettatori, tra questi il pilota svedese Lars-Erik Torph.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Cosa ne pensi?