Il rendering della livrea della vettura di Alessio Profeta

Cir 2019: Alessio Profeta a caccia dell’Under 25 con la Fabia R5

Giovane ed in costante crescita, sono sicuramente i tratti salienti di Alessio Profeta, ventitreenne siciliano che per il secondo anno si schiera ai nastri di partenza del Campionato Italiano Rally. Dopo la prima stagione di apprendistato, durante la quale ha partecipato a nove gare, tutte su vetture della classe R5, il palermitano ha sciolto le riserve per il 2019:

“Nei mesi scorsi, dopo aver valutato bene tutte gli eventuali programmi per il 2019, abbiamo deciso di acquistare una Skoda Fabia R5 direttamente dalla casa madre, affidandola alla IM Promotorsport. – afferma Profeta – La scelta di concorrere nel Cir è stata la conseguenza della mia voglia di crescere. Confrontarsi con realtà ben più quotate rispetto a noi è sicuramente stimolante. Avere come riferimento i migliori piloti italiani mi sarà di grande aiuto” .

Il giovane pilota siciliano sarà coadiuvato dal talentoso conterraneo Sergio Raccuia, che dalla sua, porta l’esperienza accumulata in dieci anni di gare. “Sono molto felice di fare questa esperienza, un piccolo sogno nel cassetto che si realizza. Non posso che ringraziare Alessio per avermi offerto questa chance. Darò il 110% ad ogni appuntamento e ci metterò tutta la passione che ho. Per me saranno tutte gare nuove ad eccezione della nostra Targa Florio e quindi anche una nuova sfida. Non vedo l’ora di iniziare. Ci vediamo sulle PS”.

Alessio Profeta sulla Skoda Fabia R5 nel 2018
Alessio Profeta sulla Skoda Fabia R5 nel 2018

Prima di scendere in campo al Rally del Ciocco e Valle del Serchio, il duo siciliano Profeta-Raccuia parteciperà su una Renault Clio S1600 al 3° Rally Cefalù Corse, in programma durante il prossimo fine settimana nella bella cittadina in provincia di Palermo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Facci sapere qual è la tua opinione?