Max Rendina nella commissione sportiva dell'Aci Roma

Rally Roma Capitale, Max Rendina: ‘Benvenuta Hyundai Motorsport’

La conferma della presenza di Hyundai Motorsport al Rally Roma Capitale è rimbalzata praticamente ovunque. L’onda della buona notizia ha colto di sorpresa lo stesso Max Rendina, patron della Motorsport Italia, che vede così ripagati gli sforzi organizzativi ed economici a cui si sta sobbarcando per a causa di quella malattia chiamata passione.

L’evento capitolino, che dovrebbe inaugurare i Campionati Europeo e Italiano Rally 2020 dal 24 al 26 luglio prossimi, si è impreziosito questa mattina di un’altra grande sorpresa: la partecipazione di Hyundai Motorsport con due Hyundai i20 Coupe WRC, una per Dani Sordo e una per Pierre-Louis Loubet.

Questa grande opportunità per il Rally Roma Capitale scaturisce dopo mesi di intenso lavoro da parte di tutto lo staff coordinato da Rendina, continuamente interfacciato con Aci Sport, FIA, Eurosport Events per individuare soluzioni e procedure che consentano il regolare svolgimento della gara anche in un contesto profondamente cambiato e mutevole come quello che tutti stanno vivendo.

“Sapere che un Costruttore come Hyundai Motorsport abbia scelto la nostra gara come evento di preparazione durante i mesi estivi – ha commentato Max Rendina – è prima di tutto una grande carica emotiva per tutti noi, che stiamo lavorando per rendere il Rally Roma Capitale 2020 un evento unico, in grado di lasciare il segno nonostante il contesto anomalo nel quale dovrà disputarsi”.

“Sono orgoglioso della mia squadra, che in una settimana in cui tre appuntamenti del WRC hanno dovuto purtroppo rimandare al 2021 per le conseguenza dell’emergenza epidemiologica, continua a lavorare a testa bassa affinché il Rally di Roma Capitale diventi presto realtà – ha proseguito Rendina -. L’annuncio della partecipazione di Dani Sordo, impegnato con Hyundai Shell Mobis World Rally Team nel Campionato del Mondo e del giovane Pierre Louis Loubet, campione WRC2 nella passata stagione, con due vetture di classe WRC non fa che sottolineare il valore tecnico e mediatico del nostro evento e quindi non possiamo che dare il benvenuto a Hyundai Motorsport sulle strade del Rally Roma Capitale 2020”.

L’impegno del team guidato dall’italiano Andrea Adamo non si ridurrà comunque all’iscrizione delle due sole Hyundai i20 Coupe WRC, che concorreranno in un evento che sarà nominato Rally Stars riservato a questa tipologia di vetture, dato che nella stessa nota stampa è stata confermata anche la partecipazione di numerose Hyundai i20 R5 New Generation che prenderanno parte al Rally Roma Capitale valido per il FIA ERC e il CIR. Tra queste spicca quella del pilota irlandese Craig Breen, in forze al team Hyundai dalla stagione 2018, e quella di Callum Devine, Hyundai Motorsport Customer Racing Junior Driver.