Rally Meeting 2022

Rally Meeting: la Collezione Martini nel villaggio racing

Negli Anni ’80 e ’90 Miki Biasion ha affrontato e vinto grandi sfide sportive nei rally di tutto il pianeta. Al volante delle mitiche Lancia Delta il pilota di Bassano del Grappa si è laureato due volte campione del mondo (’88 e ’89) ed ha messo a segno 16 successi in gare iridate prima di concludere la sua sfavillante carriera con la Ford. Lo spirito

competitivo di allora è rimasto intatto ed oggi Biasion affronta altre sfide, non meno competitive. E le vuole vincere. L’ultima in ordine di tempo si chiama Rally Meeting; manifestazione aperta al pubblico (biglietti su www.vivaticket.com) in programma sabato 19 e domenica 20 febbraio alla Fiera di Vicenza, in collaborazione e con il patrocinio di ACI Vicenza.

“Le corse sono state la mia vita e mi hanno regalato immense soddisfazioni – ricorda Biasion sulla locandina di Rally Meeting – La passione per il rally in Italia è ancora grandissima ed è per questo che ho deciso di organizzare nuovamente la manifestazione”.

L’idea è quella del villaggio globale, una sorta di grande parco assistenza dove tutti gli appassionati e gli operatori del settore – sono oltre 60 le aziende che hanno già aderito – si ritrovano per due giorni densi di appuntamenti e momenti da vivere. A cominciare da “Martini Racing Cars History” imperdibile passerella di Lancia, Porsche, Alfa Romeo e Ford che hanno trionfato sui circuiti e sulle prove speciali di tutto il mondo vestite con l’iconica livrea del Martini Racing. Si potranno ammirare inoltre i prodotti della Collezione Heritage Martini Racing di Sparco.

Presente anche la Pirelli, recente vincitrice del Rally di Monte Carlo con i suoi pneumatici. Anche la Fondazione Macaluso sarà a Vicenza con alcuni dei pezzi più pregiati della collezione ed inoltre i visitatori di Rally Meeting troveranno le più importanti aziende del motorsport, preparatori, noleggiatori, scuderie e privati che vogliono commercializzare le proprie vetture da rally, siano esse moderne o storiche.

Assolutamente da non dimenticare infine le importanti iniziative di ACI Vicenza, tra le quali la premiazione di oltre 300 piloti ed uno spazio informazioni dedicato a tutti gli appassionati che si vogliono avvicinare al mondo dei rally.