Andreas Mikkelsen, Estonia 2022

Rally di Estonia: resuscitano le speranze di Mikkelsen nel WRC2

Andreas Mikkelsen e le sue speranze resuscitano in Estonia. Il norvegese aveva un disperato bisogno di una vittoria e a questo ha aggiunto il bottino di punti nella power stage. Il motore della sua Skoda Fabia Rally2 evo non ha subito nessun guasto e il campione in carica ha imposto il proprio ritmo a Teemu Suninen. I nordici hanno messo in scena la battaglia più emozionante dell’evento baltico, rischiando continuamente il tutto per tutto.

Il pilota della Toksport WRT non ha iniziato con la situazione in suo favore. Nelle prime quattro prove speciali ha dovuto mantenere le distanze con il suo inseguitore, ma nella penultima prova della prima giornata, quando è comparsa la pioggia, il pilota di Hyundai Motorsport ha tagliato gran parte del vantaggio costruito dal suo rivale. Nelle prove che avrebbero deciso questa gara, le precipitazioni si sono intensificate ancora di più. Tuttavia, Mikkelsen ha trovato fiducia e ha schiacciato sul pedale dell’acceleratore.

Al miglioramento delle sue sensazioni si sarebbe poi affiancato un problema meccanico sulla i20 N Rally2 di Suninen. Il finlandese ha perso due dei quattro cilindri del suo propulsore, non lasciandogli altra scelta della medaglia d’argento. Marco Bulacia e Diego Vallejo, invece, hanno abbandonato al termine della prova a causa di un’uscita di strada. Questo incidente ha promosso Emil Lindholm sul terzo gradino del podio.