Quentin Giordano trionfa al Rallye Rhône-Charbonnières

Primo successo in carriera nel Campionato Francese Asfalto per Quentin Giordano. Il forte pilota di Nancy, vincitore nella scorsa stagione dell’Amateur R5 Trophy, ha finalmente iscritto il proprio nome nell’albo d’oro dei vincitori di una gara di campionato dopo quarantacinque partecipazioni.

Giordano, che nella vita è istruttore di sci a Les 2 Alpes, navigato da Kévin Parent su una Volkswagen Polo GTi R5 della Sarazzin Motorsport ha preso le redini della gara ad inizio della seconda giornata di gara per consolidarla successivamente prova dopo prova. “Questa vittoria è il risultato di un grande lavoro svolto dal sottoscritto assieme al mio navigatore, al mio team e al mio ingegnere. Abbiamo corso una gara molto solida guardando anche al campionato, siamo riusciti a scavare un piccolo gap con Nicolas che ci ha consentito di portare a casa la vittoria finale. E’ un risultato importantissimo, ringrazio tutti. Siamo riusciti finalmente ha centrare la vittoria e adesso andremmo proveremmo a far il bis”.

Alle spalle di Giordano chiude Nicolas Ciamin (Hyundai i20 Rally2 – 2C Competition) autori anche loro di una prestazione solida che lì permette di tenere la leadership di campionato, anche se condivisa con Giordano. Sul terzo gradino del podio chiude Cédric Robert, che da spettacolo al volante dell’Alpine A110 RGT. Quarta piazza per un’altra Alpine A110 RGT quella di Julien Saunier, mentre la quinta piazza va al belga William Wagner su Volkswagen Polo GTi R5.