Davide Nicelli testa la Clio Rally4

Progetto Renault: un pilota ufficiale per la Rally3 nel JWRC

L’evoluzione del JWRC in WRC3 Junior attira le attenzioni di Renault, che pare entusiasta di poter battagliare nella nuova Rally3. Renault ha vinto due titoli nel JWRC in passato e i suoi attuali sforzi nei rally si concentrano sulla vettura Clio RSR Rally5 a trazione anteriore, utilizzata nelle serie di trofei in tutta Europa, e sulla sua evoluzione Rally4.

Dal 2022, quando WRC Promoter assumerà il controllo del Campionato Europeo Rally, ERC4 si occuperà delle auto Rally4 a trazione anteriore attualmente viste nel JWRC e nell’ERC3. Queste auto sono destinate a perdere la propria classe, poiché la Rally3 a quattro ruote motrici viene introdotta come categoria base.

Il direttore corse clienti di Renault Sport, Benoît Nogier ha manifestato un certo interesse per la nuova serie WRC3 Junior ribattezzata che sarà aperta ai piloti under 29. “Probabilmente avremo una risposta alla domanda su come promuovere ERC3 Junior e WRC3 Junior allo stesso tempo”, ha detto parlando delle due principali serie che introducono le classi Rally3.

“Abbiamo sentito molte volte, ora non è davvero un segreto, che la FIA e immagino che anche il promotore vorrebbe promuovere le Rally3 in questo nuovo WRC3 Junior”. Ma la Renault cosa farà? Starà alla finestra? Potrebbe partecipare? “Non è ancora il momento di fare questo annuncio. Ma è ogni giorno più vicino, direi, e siamo in una posizione molto buona per confermare definitivamente il progetto”.

In che modo? “Troveremo un modo, un ragazzo che gareggia con le Clio avrà una Rally3 e un progetto ufficiale”. Quel progetto sarebbe una Clio Rally3 per affrontare potenzialmente la Ford Fiesta Rally3 di M-Sport Poland e la Yaris di Toyota che è entrata nelle prime fasi di sviluppo.

In edicola e se non c’è puoi prenotarla tramite l’edicolante

Copertina RS e oltre agosto 2021