Pedro

Pedro rompe la pausa, pronto al Rally del Friuli con la i20

Dopo due mesi di lontananza dalle competizioni “Pedro” ed Emanuele Baldaccini il 20 e 21 agosto tornano ad indossare casco e tuta per prendere parte con la loro Hyundai i20 R5 del BRC Racing Team al 56° Rally Friuli Venezia Giulia Alpi Orientali, quinta prova del Campionato Italiano WRC.

“La gara mi piace molto, è sempre stata molto affascinante e con un bel percorso – esordisce il pilota bresciano – a ripensarci mi porta a ricordi contrastanti, in quanto rammento sempre con piacere le due vittorie assolute che ho conquistato in Friuli con la Lancia Rally 037 nel Campionato Italiano Rally Storico di qualche anno fa, ma ricordo anche le forature che ho patito durante le mie partecipazioni recenti con le auto moderne, tutte avute durante dei tagli in curva. Penso che sarà proprio questo il tema della gara, dovremo stare molto attenti all’inserimento in curva perchè per la tipologia del tracciato sarà molto facile forare. Da parte nostra noi cercheremo di fare del nostro meglio, confidando anche nel supporto di tutto il Team BRC che ci ha sempre aiutato in ogni situazione, fornendoci una vettura al massimo della preparazione grazie all’esperienza dei loro tecnici ed ingegneri.”

Un argomento che probabilmente preoccuperà tutti i team saranno le condizioni climatiche che gli equipaggi troveranno in gara: “Se come sembra le temperature resteranno quelle di questi giorni, il caldo farà la sua parte nel condizionare la gara – spiega “Pedro” – sia per quanto riguarda i pneumatici che i motori, ma anche sotto l’aspetto della resistenza fisica degli equipaggi, nelle nostre vetture si raggiungono temperature molto elevate e dovremo dare fondo a tutta la nostra preparazione per dare sempre il massimo durante tutto l’arco della gara.”