Parte dal Maremma l’avventura nell’IRCup di Mattia Ricciu

Partirà dalle strade catramate della Toscana, l’avventura nell’International Rally Cup del giovanissimo Mattia Ricciu. Il diciottenne pilota gallurese, dopo un apprendistato nelle gare in pista, debutta finalmente nei rally e lo fa in uno dei campionati più ambiti e prestigiosi dell’intero panorama nazionale.

Al suo fianco nel ruolo di navigatore ci sarà Enrico Gallinaro, co-equiper con esperienza anche in campo iridato ed europeo. Nella scorsa stagione ha navigato Maurizio Morato sia in Sardegna dove hanno conquistato una trentacinquesima piazza assoluta, sia al Roma Capitale dove hanno concluso in quarantacinquesima posizione assoluta. La scelta della vettura è ricaduta sulla Peugeot 208 Rally4 preparata dal team Galiazzo con gommatura Pirelli.

“Sarà una stagione di formazione e crescita – dichiara Mattia Ricciu – per me sarà tutto nuovo, la mia poca esperienza al volante si racchiude al momento in tre gare disputate in pista lo scorso 2021. La scelta di disputare l’IRCup è stata fatta con duplice scopo, la prima quella di correre gare molto importanti con chilometraggi importanti in un campionato che reputo tra i più belli e interessanti dell’intero panorama nazionale e in secondo luogo perché l’IRC offre importanti premi in denaro che in un momento economico difficile come quello attuale possono far molto comodo. L’obiettivo in questa stagione è uno solo, crescere e far chilometri, imparando e acquisendo esperienza da ogni gara e situazione in cui possiamo trovarci. Avere al mio fianco Enrico sarà molto importante, potrà aiutarmi con la sua esperienza dandomi importanti consigli che ci permetteranno di crescere gara dopo gara. La vettura la conosco in quanto l’ho utilizzata sia ad Adria che a Pavia, ma un conto è usarla in pista e un conto è utilizzarla in un vero rally, per questo effettueremmo un test nel padovano prima della gara. Ringrazio il team Mistral Racing che mi seguirà in questa avventura, gli sponsor e tutti quelli che mi stanno supportando e sopportando in questa mia prima stagione nei rally”.

Nelle migliori edicole: dal 5 aprile

RS e oltre aprile 2022
RS e oltre aprile 2022