Pajari sbaglia in Croazia, László e Joona godono

La speciale Zagorska Sela – Kumrovec resterà a lungo nei sogni, anzi negli incubi di Sami Pajari. Il giovane finlandese, fino allo svolgimento della speciale incriminata (la numero 16) era primo sia nel WRC3 Open con oltre 22′ minuti di vantaggio sull’ungherese László e nello Junior.

Il 20enne sotto la pioggia battente ha perso il controllo della sua Fiesta Rally3 uscendo di strada e dando il via libera per la vittoria al connazionale Lauri Joona nel WRC3 Junior e all’ungherese László. Il magiaro alla sua prima vittoria in campo internazionale porta a casa 25 punti pesantissimi e si prepara al meglio alle prossime uscite che dovrebbero essere in Portogallo e Sardegna.

Alle spalle del pilota M-Sport Racing Kft., chiude il nostro Enrico Brazzoli navigato da Manuel Fenoli. Il piemontese ha di che rammaricarsi per una penalità di 40 secondi presa nella seconda giornata di gara. Senza avrebbe vinto. Il podio è completato dal locale Ivica Siladić, mentre quarto chiude l’irlandese William Creighton, tornato in gara con la formula del super-rally.

CLASSIFICA GARA: Làszlò (HUN); Brazzoli (ITA) a 35”6; Siladic (HRV) a 5’34”; Creighton (IRL) a 47’33’
CLASSIFICA CAMPIONATO: Pajari (FIN) 37 punti; Brazzoli (ITA) 33 punti, Creighton (IRL) 30 punti; Joona (FIN) e Làszlò (HUN) 25 punti

Nel WRC3 Junior la vittoria va a Lauri Joona. Il finlandese è stato bravo e anche molto fortunato, sfruttando appieno l’uscita di strada di Pajari e la penalità inflitta a Robert Virves poco prima della power stage. Il giovane finlandese dalla sua ha corso in maniera attenta e costante, tattica che alla fine lo ha premiato: “Sono senza parole, per noi è un weekend ottimo. Mi dispiace molto per i problemi occorsi agli altri ragazzi, da parte nostra abbiamo corso concentrati e in maniera ragionata per tutto il fine settimana. Sono felicissimo per questa mia prima vittoria nel WRC”. Il finlandese si porta al comando della classifica generale del WRC Junior.

Seconda piazza per l’estone Robert Virves, seguito in terza posizione dal rientrante JyBé Franceschi alla sua prima uscita nel WRC Junior. Week-end difficile per Jon Amstrong, che porta a casa un quarto posto pesantissimo se si conta che è stato costretto a ricorrere alla formula del super rally in ben due occasioni. Chiude la classifica in quinta piazza l’irlandese William Creighton.

CLASSIFICA GARA: Joona (FIN); Virves (EST) a 4’07”; Franceschi (FRA) a 5’28”; Armstrong (GBR) a 1h10’30”; Creighton (IRL) a 1h12’55”
CLASSIFICA CAMPIONATO: Armstrong (GBR) e Joona (FIN) a 47 punti; Virves (EST) 29 punti; Creighton (IRL) 27 punti; Pajari (FIN) a 25 punti