Ott Tanak si ritira al RIS

Ott Tanak porta i sogni di Adamo contro una pietra

La corsa da sogno di Ott Tänak si è bruscamente interrotta, forse in modo anche un po’ peggiore di come accaduto in Portogallo, quando la Hyundai i20 WRC Plus ha colpito uno dei tantissimi sassi che rendono speciali le PS del Rally Italia Sardegna. Sulla PS Lerno-Monti Di Alà si sono infranti i sogni di Hyundai Motorsport e di Andrea Adamo di vincere in Sardegna grazie ad Ott, fresco di rinnovo contratto.

Non c’era davvero niente che l’estone potesse fare per evitare quella pietra? Non se la poteva aspettare? Fatto sta che il danno che ha causato lo ha costretto a fermarsi e a ritirarsi. Ancora un ritiro per una i20 della Casa coreana. Sembra una maledizione che, se dovesse proseguire anche in Kenya, inizierebbe ad assumere le sembianze di una macumba.

La scomparsa di Tänak dalla scena del Rally Italia Sardegna 2021 ha portato in vantaggio Sébastien Ogier, che intanto stava recuperando il distacco e ormai si trovava a circa 40″ di distacco con una intera gara ancora da correre. Anche il francese ha riferito di aver colpito pietra, ma è riuscito comunque a continuare e ha vinto la prova speciale. Adesso, con Neuville a caccia di fiducia, tocca a Dani Sordo, secondo, tenere alto l’onore dei coreani.

RS e oltre di giugno: in edicola e in digitale!

Copertina RS e oltre giugno 2021